House of Dragon, la data di inizio riprese e nuove aggiunte al cast

Serie TV

La serie prequel di “Game of Thrones” dovrebbe fare il proprio esordio nel corso del 2022

È stato annunciato il periodo d’inizio delle riprese di “House of Dragon”, nuova serie TV HBO ambientata nello stesso universo narrativo di “Game of Thrones”. La trama si svolgerà 300 anni prima, circa, dei fatti della serie principale, concentrandosi sulla casata dei Targaryen. Un progetto che si avvia con sulle spalle un enorme peso. I fan però non vedono l’ora di potersi cimentare nuovamente in quelle atmosfere, attendendo foto dal set a partire da aprile 2021, quando le riprese verranno avviate. L’esordio dello show non avverrà però prima del prossimo anno. HBO potrebbe presentare la serie nel corso del 2022.

House of Dragon, il cast

approfondimento

Le migliori serie TV da vedere a febbraio

Con l’avvicinarsi dell’inizio dei lavori si va delineando ulteriormente il cast della serie HBO. La rete ha infatti annunciato quelli che sono gli ultimi arrivi. Si tratta di Rhys Ifans, che interpreterà Otto Hightower, ovvero il primo Cavaliere del re Viserys Targaryen. Steve Touissant è stato invece scelto per il personaggio di Lord Corlys Velaryon. Nel mondo di George R. R. Martin è noto anche come Serpente di Mare. Si tratta di un leggendario navigatore del Westeros. All’elenco si aggiunge anche Eve Best, che interpreterà Raenys Velaryion. Una principessa, moglie di Lord Corlys. È però prima di tutto una cavalcatrice di draghi, nota come Regina che non fu mai. L’ultimo nome è quello di Sonoya Mizuno, che presterà il volto a Mysaria. Si tratta di una schiava venduta più volte nel corso della sua vita. 
Ecco il resto del cast principale della serie:

  • Paddy Considine: Re Viserys Targaryen
  • Matt Smith: Daemon Targaryen
  • Olivia Cooke: Alicent Hightower
  • Emma D’Arcy: principessa Rhaenyra Targaryen

House of Dragon, la trama

approfondimento

Il Cavaliere dei Sette Regni, nuova serie prequel di Game of Thrones

“House of Dragon” si basa sul romanzo di George R. R. Martin “Fire & Blood”. La trama è totalmente incentrata sulla dinastia Targaryen, portando gli spettatori circa 300 secoli prima degli eventi della serie principale, “Game of Thrones”.

L’idea è quella di narrare gli eventi che hanno portato alla caduta della dinastia più potente al mondo. Daenys la Sognatrice, figlia di Aenar, predice ai Targaryen un vero e proprio cataclisma, destinato a distruggere tutti i territori della Valyria.

Ciò avviene e i Targaryen si ritrovano di colpo soli. Sono gli unici signori dei draghi rimasti in vita. Aenys I, figlio di Aegon il Conquistatore, lotta aspramente per tutelare il trono di spade costruito da suo padre. Egli è frutto di un incesto e tra i tanti nemici vi sono anche dei consanguinei che non lo ritengono un legittimo erede. Ne nasce una guerra civile, nota come Danza dei Draghi. Un conflitto che segna l’inizio della fine.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.