Riverdale, Bernadette Beck contro la serie: "Attori di colore poco considerati"

Serie TV

Bernadette Beck si unisce a Vanessa Morgan nel criticare fortemente quanto accade sul set di “Riverdale”

Un nuovo duro attacco per la serie TV “Riverdale”. Stavolta a scagliarsi contro il titolo della The CW è Bernadette Beck, interprete di Peaches ‘N Cream. Nel corso di un’intervista rilasciata a “Elle”, si è così espressa: “Hanno reso il mio un personaggio davvero non apprezzabile. Ciò vuol dire che è una persona non apprezzabile agli occhi della gente. Capisco ci siano sempre un protagonista e un antagonista, ma non ho mai avuto abbastanza storia a disposizione per un’evoluzione, per essere persino considerata una vera antagonista”.

Il discorso verte rapidamente sulla questione razziale, con Beck che propone dei chiari esempi: “Non sono la prima attrice di colore ad arrivare sul set, stare semplicemente in piedi a masticare una gomma, sembrando cattiva. Ho l’impressione d’essere lì soltanto per soddisfare una certa percentuale di diversità. Soltanto per riempire una lista di cose da dover rispettare”.

approfondimento

Riverdale 5, un salto temporale nella prossima stagione

L’attrice ha spiegato come in molti casi il regista si sia dimenticato del tutto di lei, in scena: “Non puoi trattare le persone come fossero invisibili, per poi darti una pacca sulla spalla per aver rispettato la percentuale di diversità nello show”.

Anche in questo caso, come avvenuto con Vanessa Morgan, non vi è un attacco diretto ai colleghi di set. Nessuno punta il dito contro gli altri attori per una differenza di trattamento. Beck però sottolinea un netto favoreggiamento, criticando fortemente la scrittura della serie: “Se siamo sempre rappresentati in modo negativo e non riceviamo una giusta evoluzione, ciò ha un effetto sull’immagine pubblica. Le nostre colleghe bianche hanno tutto questo tempo sullo schermo e i loro personaggi si evolvono. Costruiscono un seguito e ottengono fan, partecipando a convention e instaurando una connessione emotiva con chi ci segue”.

Riverdale, Vanessa Morgan contro la serie

approfondimento

Riverdale, Vanessa Morgan è incinta: addio a Toni Topaz?

Prima di Bernadette Beck si era espressa la collega Vanessa Morgan, che interpreta Toni Topaz nella serie TV: “Sono stanca di come le persone nere vengono ritratte dai media. Stanca di vederci dipinti come teppisti o semplicemente come persone pericolose, spaventose e arrabbiate. Stanca di vederci come personaggi bidimensionali, spalle per i nostri protagonisti bianchi. Oppure essere sfruttati per le pubblicità per la diversità ma non inseriti realmente nello show. Tutto inizia con i media. Non starò più zitta”.

L’attrice aveva inoltre sottolineato d’essere l’unica attrice nera regular nello show ma, al tempo stesso, la meno pagata. L’attrice aveva però voluto sottolineare il costante sostegno dei colleghi bianchi, chiedendo di non rivolgere attacchi nei loro confronti.

Spettacolo: Per te