Naya Rivera scomparsa, ultime news: Heather Morris organizza una squadra di ricerca

Serie TV

La speranza dell’amica è che Rivera sia ancora in vita. La polizia teme che il corpo possa non essere più ritrovato

L’improvvisa scomparsa di Naya Rivera ha sconvolto fan e attori. Nota per il suo ruolo nella serie TV “Glee”, l'attrice è svanita nel nulla mentre era impegnata in un’escursione presso il Lago Piru, in California, insieme con suo figlio di appena quattro anni. Il bambino è stato ritrovato dalle autorità a bordo di un’imbarcazione a noleggio. Agli agenti ha spiegato come sua madre si fosse immersa in acqua e non fosse più risalita.

approfondimento

Naya Rivera, ritrovato il corpo dell'attrice scomparsa nel lago Piru

Dalle ricerche per una persona scomparsa a quelle per un possibile cadavere. Questi gli ultimi aggiornamenti da parte della polizia locale, che sta ricevendo anche il supporto di gruppi organizzati. Heather Morris, che ha condiviso con Rivera il set di “Glee”, si è offerta di partecipare in prima persona alle ricerche per il ritrovamento del corpo.

Morris lo ha spiegato su Twitter; si è rivolta al Dipartimento dello sceriffo di Ventura Country. L’attrice vorrebbe organizzare una squadra per riuscire a battere al meglio l’area intorno al lago, mentre i sommozzatori proseguono il lavoro nelle profondità. Le pericolose condizioni delle acque hanno complicato le operazioni, che proseguono dalla scorsa settimana. 

Ecco quanto scritto da Heather Morris su Twitter: “Sono una collega di Naya e una cara amica. Sto cercando di condurre una ricerca e una missione di salvataggio a piedi, al fianco di un piccolo gruppo di amici, presso il Lago Piru. Capisco che il vostro team stia facendo tutto quanto in loro potere, ma ci sentiamo deboli e impotenti. Vogliamo aiutare in qualsiasi modo”.

approfondimento

Non solo Naya Rivera, la maledizione di Glee

Un messaggio che ha ricevuto molti apprezzamenti sul web e che chiarisce quelli che sono i pensieri e le speranze dell’attrice. Morris parla di missione di salvataggio. Spera dunque che Rivera sia da qualche parte, ancora in vita, nei pressi del lago. Le autorità però devono analizzare i fatti. Si teme che quanto visto dal figlio non fosse un tuffo, bensì un’accidentale caduta. Non escludono che il suo corpo possa non essere mai più ritrovato.

L’attrice è infine riuscita a parlare con lo sceriffo Eric Buschow, assicurando i fan dell’uso di ogni singola risorsa per riuscire a trovare Naya Rivera. Ha poi voluto lanciare un messaggio importante ai fan, pronti a cimentarsi in una ricerca sul posto. Al momento, fino al via libera, ogni altro gruppo di ricerca dovrà attendere. Morris ha inoltre sottolineato l’elevata temperatura e la difficoltà del territorio. Avere pazienza ed evitare situazioni ancor più rischiose. Questo il suo ultimo messaggio sulla vicenda.

Spettacolo: Per te