Il cielo in una stanza, il testo della canzone cantata da Mahmood e Blanco a Sanremo 2022

Approfondimenti
©Getty

Il duo, amatissimo dai fan, punta ancora sul romanticismo per la serata delle cover in cui si esibirà con una delle canzone più rappresentative di Gino Paoli

Che Mahmood e Blanco abbiano puntato tutto sulle emozioni e il romanticismo per la loro partecipazione a Sanremo 2022 (IL LIVE DELLA 4^ SERATA - LO SPECIALE - LA SCALETTA) è una scelta evidente sia dal loro inedito, il già apprezzatissimo Brividi, che dal pezzo selezionato per la serata delle cover: Il cielo in una stanza di Gino Paoli. Il brano, tra i più rappresentativi della musica leggera italiana, è stato portato al successo inizialmente da Mina ma è stato anche stato cantato dal suo autore diverse volte nel corso dei decenni. Intenso, sognante, poetico, questo classico della canzone ha assunto col tempo un suo posto specifico nella cultura popolare. Mahmood e Blanco sono solo gli ultimi esecutori in ordine di tempo di un brano dal valore immortale, capace di descrivere emozioni e sentimenti validi per ogni epoca. I due cantanti non hanno anticipato molto della loro versione ma sono stati netti su un punto: la canzone è perfetta, non aggiungeranno neanche una parola al testo originale.

Il testo di il cielo in una stanza

approfondimento

Tutti gli ospiti del Festival di Sanremo 2022, serata per serata. FOTO

Quando sei qui con me
Questa stanza non ha più pareti
Ma alberi
Alberi infiniti

Quando sei qui vicino a me
Questo soffitto viola
No, non esiste più
Io vedo il cielo sopra noi
Che restiamo qui
Abbandonati
Come se non ci fosse più
Niente, più niente al mondo

Suona un'armonica
Mi sembra un organo
Che vibra per te e per me
Su nell'immensità del cielo

Suona un'armonica
Mi sembra un organo
Che vibra per te e per me
Su nell'immensità del cielo
Per te e per me
Nel cielo

Spettacolo: Per te