Beyoncé, rimosso dall’album Reinassance il campionamento del brano di Kelis

Musica
©Getty

Queen B ha modificato la canzone Energy dopo le accuse della collega, secondo cui nella melodia era stato usato un campionamento di Milkshake. Cambiamenti anche per Heated, dopo la polemica nata per l’uso di una parola considerata un grave insulto per chi soffre di paralisi cerebrale

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

A pochi giorni dall’uscita, l’album Renaissance di Beyoncé è già stato modificato sui servizi di musica in streaming. Al centro della vicenda la polemica sollevata dalla cantante Kelis, che aveva accusato Queen B di aver usato nell’inedito Energy il campionamento di una sua canzone, ovvero la celebre Milkshake. Campionamento che, riporta Rolling Stone, ora è sparito.

La vicenda con Kelis

leggi anche

Beyoncé, esce Renaissance. Kelis sbotta: "Ha preso una mia canzone"

Kelis, dopo aver scoperto la cosa grazie ad alcune segnalazioni di suoi fan sui social, aveva detto che Beyoncé aveva usato il campionamento senza prima chiederle il permesso sui diritti di utilizzo e aveva parlato di un “furto” e di “mancanza di rispetto”: “Non è difficile - ha detto su Instagram - Poteva contattarmi no?”. Ma Kelis ha puntato il dito anche contro Pharrell Williams e Chad Hugo, che hanno collaborato al pezzo Energy e hanno lavorato con lei in passato. Già nel 2020, parlando al The Guardian, li aveva accusati di averle mentito e di averla imbrogliata per ottenere i diritti sulla sua musica degli esordi. E anche per Energy, Kelis su Instagram ha spiegato che “non riguarda il mio essere arrabbiata con Beyoncé. Pharrell lo sa, questo è un colpo diretto a me e lui lo fa ogni volta. È molto meschino e il motivo per cui sono arrabbiata è che so che è stato fatto di proposito”.

Modifiche anche per Heated

vedi anche

Beyoncé cambierà testo a Heated dopo le accuse di offesa ai disabili

Energy non è l’unica canzone dell’album Renaissance che ha subìto delle modifiche. Anche Heated - scritta con Drake e altri nove autori - è stata cambiata dopo le polemiche suscitate dal fatto che conteneva per due volte un termine giudicato un grave insulto per chi soffre di paralisi cerebrale. Parola che per lo stesso motivo aveva portato anche Lizzo a cambiare la sua canzone GRRRLS. Entrambe le star hanno fatto sapere che non erano a conoscenza della connotazione negativa di quel termine e l’hanno sostituito.

Spettacolo: Per te