Gianni Morandi in studio per il brano di Sanremo. La clip di backstage in esclusiva

Musica

Il cantante bolognese ha registrato "Apri tutte le porte", canzone scritta da Jovanotti e prodotta dal musicista tedesco Mousse T che porterà al Festival. Nel video qui in alto potete vedere in anteprima le immagini di backstage con in sottofondo la hit dell'estate "L'Allegria"

Gianni Morandi è pronto a tornare al Festival di Sanremo (I CANTANTI E LE CANZONI IN GARA) da concorrente con Apri tutte le porte, la canzone scritta da Jovanotti e prodotta da Mousse T, grande producer e musicista tedesco di origine turca (il suo vero nome è Mustafa Gündoğdu). 

Brano regitrato a Bologna

leggi anche

Festival di Venezia, Gianni Morandi incontra Bong Joon-ho

Proprio in questi giorni il brano è stato registrato per Sony-Epic alla Fonoprint di Bologna, dove tra i tre è nata una straordinaria complicità artistica. Morandi e Mousse T hanno lavorato agli ultimi dettagli con Jovanotti che, impossibilitato ad essere presente perché in quarantena, si è collegato da casa e ha seguito tutte le fasi della registrazione. Potete vedere le immagini della sessione nel video in alto, che Sky TG24 vi mostra in anteprima esclusiva, che ha in sottofondo L'Allegria, la hit confezionata da Morandi e Jovanotti in estate. Mousse T sarà al fianco di Morandi anche all’Ariston, dove ha confermato che sarà anche il “suo” Direttore d’orchestra.

IL COINVOLGIMENTO DI MOUSSE T

leggi anche

Gianni Morandi e Jovanotti, video di “L’Allegria”: c’è Valentino Rossi

Quando Jovanotti e Gianni Morandi hanno messo mano al provino della canzone hanno subito pensato al suono e all’impatto sonoro del lavoro che Mousse T ha fatto con Tom Jones e a quella sua vena northern soul funky contemporanea. Mousse T e Jovanotti si conoscono da tempo. Morandi è una leggenda, la gioia di ogni produttore appassionato del proprio lavoro. Mousse T ha sentito il provino e ha accettato entusiasta il lavoro. All’arrangiamento finale della canzone hanno collaborato Riccardo Onori, coautore della parte musicale Gianluca Petrella e Saturnino. L’orchestrazione è del Maestro Davide Rossi.

Spettacolo: Per te