Gianni Morandi e Jovanotti, il video di “L’Allegria”: c’è anche Valentino Rossi

Musica

Riferimenti cinematografici e tutta la gioia e la voglia di vivere che caratterizzano l’Italia, oggi più che mai dopo un anno e mezzo di sofferenza

La collaborazione tra Gianni Morandi e Jovanotti continua a collezionare consensi online. Il brano “L’Allegria” promette d’essere uno dei più ascoltati dell’estate 2021. L’Italia ha vinto gli Europei, ha sfiorato il trionfo a Wimbledon (segnando un record per il nostro tennis) e ha voglia di far festa. La hit dell’insolito duo contribuirà di certo a rendere tutto ciò possibile.

A scrivere il brano ci ha pensato Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, che ha inoltre prodotto “L’Allegria”, insieme con Rick Rubin. Oltre a un brano a dir poco intrigante e particolare da ascoltare, c’è ora spazio anche per il videoclip ufficiale.

L’Allegria, il videoclip

approfondimento

Gianni Morandi, il testo del singolo "L'allegria" scritto da Jovanotti

Non un giorno scelto a caso per il lancio del video ufficiale de “L’Allegria”. Tutto è andato nel migliore dei modi, con il filmato che colleziona migliaia di views il giorno dopo il trionfo dell’Italia di Mancini contro l’Inghilterra di Southgate a Euro 2020.

Il videoclip è un insieme di elementi differenti. Riferimenti a West Side Story, Paris Texas, Nashville, wester anni ’70, Bud Spencer, Terence Hill e Kusturica. Un vero e proprio inno alla vita: “Quant’è bella l’allegria”.

Una grande festa, un inno alla voglia di vita che caratterizza gli italiani. Ecco, dunque, spuntare un grande campione nostrano: Valentino Rossi. Un grande amico che ha deciso di mettersi nuovamente in gioco. Il campione del mondo ha aperto le porte del VR46 Motor Ranch di Tavullia, facendo partire la festa. “L’Allegria” è un grido di speranza per il presente e il futuro dopo un anno e mezzo d’inferno. Ci si rimette in pista alla grande, magari su una moto come Rossi o in pista da ballo, circondati da amici e sconosciuti, un po’ tutti fratelli.

L’Allegria, le parole dei protagonisti

Nel videoclip si vede Gianni Morandi cantare su di un piccolo palco da festa country. Alle sue spalle un sound system giamaicano, con un Jovanotti in versione western urbano. Lo storico cantante interpreta sé stesso, con tanto di mano fasciata, ancora, in seguito all’incidente con il fuoco dell’11 marzo.

Elegante come al solito, è al centro di una storia di un Paese vogliono di ripartire. Si danza un inno alla vita, con ballerini del Summer Jamboree, circondati dai motociclisti della VR46 Riders Academy di Valentino Rossi: Pecco Bagnaia, Marco Bezzecchi e Stefano Manzi. Spazio, inoltre, a Marco Belli ed Elisa Galvagno, pilota toscana appena 18enne, pronta a dare il via al mondiale di motocross.

Ecco le parole di Jovanotti in merito a questa grande festa: “A volte mi capita di pensare, quando posto dinanzi a un bivio importante, a cosa farebbe Vale, oppure che direzione prenderebbe Morandi. Sono presente cruciali per me e lo sarebbero anche se non li conoscessi di persona. Che meraviglia poter dire d’essere loro amico. Quando ho chiamato Vale per chiedergli di poter girare il video al VR 46 Motor Ranch mi ha detto dimmi il giorno così mi faccio trovare. Gianni e Valentino non si erano mai incontrati di persona ma sono figli della stessa Italia, quella bella, quella che anche nei passaggi più impegnativi conosce la forza di un sorriso, quella che non molla mai”.

Ecco, invece, il commento di Gianni Morandi: “Lorenzo è un generatore di energia inesauribile. Questa canzone è stata un grande regalo per la mia vita. Mi ha portato allegria, così come a tantissimi altri”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.