Gianni Morandi, il testo del singolo "L'allegria" scritto da Jovanotti

Musica

Il cantautore torna dopo il grave incidente alle mani con un nuovo brano scritto da Lorenzo Cherubini

“È un brano che mi coinvolge totalmente, qualche mese fa ho chiesto a Jovanotti se potesse scrivere una canzone per me, una canzone come alcune delle sue, quelle che amo di più, tipo Ragazzo fortunato o Penso positivo”. Con queste parole Gianni Morandi (le più belle canzoni) annuncia la collaborazione con Jovanotti (le dieci canzoni più famose) per il suo nuovo singolo “L’allegria”.

Il cantautore toscano ha raccontato la nascita della canzone avvenuta durante una session con Rick Rubin a Malibu. Definito un rock’n’roll acrobatico, il brano era rimasto in un hard disk per tanto tempo: “Era senza una forma definitiva, fino al momento in cui l'ho fatta ascoltare nientemeno che a Gianni Morandi che con la sua interpretazione l'ha resa quello che sentirete. Per me è un onore immenso aver scritto per uno dei migliori di sempre, una leggenda per ogni generazione, e un uomo dal quale io imparo ogni secondo qualcosa". Un ritorno atteso quello di Gianni Morandi dopo il grave incidente alle mani avvenuto l’11 marzo e che lo ha tenuto in cura in ospedale per circa un mese.

Jovanotti e Gianni Morandi (tutte le foto) avevano duettato dal vivo durante una tappa del Jova Beach Party. I due artisti erano saliti sul palco di Marina di Cerveteri per cantare il grande classico “Fatti mandare dalla mamma”.

Il testo di “L’allegria”

Il sogno di un ragazzo italiano,

la strada di casa che porta lontano,

lo sguardo perso nello specchio sopra il lavandino,

un ragno che mi guarda negli occhi dal comodino,

mi serve un indizio stasera in quest’ atmosfera, la fine di un’era,

mi ci vuole quello che ci vuole quello che ci vuole

e un calcio e ripartire ripartire,

ti saluto ci vediamo tra un secolo o un ora,

via dal resto del mondo che va in malora, oggetti smarriti riuniti nello stand phone,

e poi arriva il suono del gong di un altro round,

mi serve una botta di vita, ci vuole un’azione che riapra la partita

mi ci vuole quello che ci vuole quello che ci vuole,

e un calcio e ripartire ripartire,

RIT. quant’è bella l’allegria devo ricordarmelo wohoo

ho bisogno di allegria non dimenticarmelo wohoo

lalalalalalalalalala l’allegria wohoo lalalalalalala l’allegria wohoo

mai stanchi, mai tristi, mai colpevoli, un’auto, una strada e i dj favorevoli,

la voglia di qualcosa che non so cos’è, le scale di casa da scendere a tre a tre mi ci vuole quello che ci vuole quello che ci vuole, cos’è?

mi ci vuole quello che ci vuole quello che ci vuole e un calcio e ripartire ripartire

RIT. quant’è bella l’allegria devo ricordarmelo wohoo ho bisogno di allegria non dimenticarmelo wohoo

lalalalalalalalalala l’allegria wohoo lalalalalalala l’allegria wohoo

mi ci vuole quello che ci vuole e quello che ci vuole e pace e ripartire ripartire

I giorni sono quello che sono, c’è uno che twitta si crede figlio del tuono,

un altro che pone rimedi dalla tv, la pillola rossa o la pillola blu?

mi serve una botta di vita, ci vuole un’azione che riapra la partita

mi ci vuole quello che ci vuole quello che ci vuole e un calcio e ripartire ripartire

RIT. quant’è bella l’allegria devo ricordarmelo wohoo

ho bisogno di allegria non dimenticarmelo wohoo

lalalalalalalalalala l’allegria wohoo lalalalalalala l’allegria wohoo

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.