Francesca Michielin in concerto a Napoli: scaletta e info

Musica

La cantautrice e polistrumentista di Bassano del Grappa arriva a Napoli con un live nel magico Giardino Romantico del Palazzo Reale e i brani della sua ultima fatica discografica “FEAT (Fuori dagli spazi)”

Francesca Michielin farà tappa anche a Napoli con il suo tour “Fuori dagli spazi”. L’appuntamento è per il 5 settembre, alle ore 21:40, nella splendida cornice del Giardino Romantico del Palazzo Reale, a Piazza del Plebiscito.
Dopo essersi esibita sui palcoscenici delle principali città italiane durante l’estate, la cantante si avvia a chiudere il calendario degli eventi con le ultime date annunciate:

  • Mercoledì 8 settembre 2021 – L’Aquila, Pinewood Festival
  • Venerdì 10 settembre 2021 – Fai della Paganella (TN), Orme Festival
  • Sabato 11 settembre 2021 – Verona – Festival Della Bellezza c/o Teatro Romano
  • Sabato 18 settembre 2021 – Roma, Festival della Visione

Francesca Michielin in concerto a Napoli, la scaletta

approfondimento

I migliori concerti e i Festival di settembre 2021. FOTO

Sul prestigioso palco dei Giardini di Palazzo Reale a Napoli Francesca Michielin porterà i brani del disco “FEAT (Fuori dagli spazi)”, repack del precedente “FEAT - Stato di natura”. Durante l’evento i presenti potranno ascoltare sicuramente anche quelle canzoni che hanno contraddistinto la sua carriera e che l’hanno resa una cantautrice apprezzata e amata da pubblico e critica. Questa è la possibile scaletta, salvo cambiamenti dell’ultimo minuto:

  1. Intro
  2. Scusa se non ho gli occhi azzurri
  3. Io non abito al mare
  4. Leoni
  5. Tapioca/ Fotografia/ Comunicare
  6. L'amore esiste
  7. Distratto
  8. Battito di ciglia
  9. Lontano
  10. Se fossi
  11. Femme
  12. Cigno nero/ Un cuore in due
  13. Cattive stelle
  14. Cheyenne
  15. Nessun Grado di separazione
  16. Vulcano
  17. Chiamami per nome
  18. Tutto è magnifico
  19. Cinema
  20. La serie B
  21. Bolivia

Francesca Michielin in concerto a Napoli, la location

La location scelta dalla Michielin a Napoli è sicuramente una cornice esclusiva, ricca di storia e di bellezze. Il Giardino Romantico, che ospiterà il concerto, è una zona verde presente fin dal periodo angioino. Questa ampia area naturale è stata successivamente valorizzata con la costruzione del maneggio, della scuderia e della fabbrica di porcellana dell’attuale Palazzo Reale, eretto nel 1600 da Domenico Fontana. L’aspetto attuale del Giardino Romantico segue ai restauri del 1840, commissionati da Ferdinando II Borbone ed eseguiti dall’architetto Gaetano Genovese. Le statue dei due cavalli di bronzo sono state posizionate, invece, nel 1845, mentre nel 1924 è stato realizzato il viale rettilineo di accesso da via San Carlo. Nel 2010, infine, è stata costruita una nuova sala interrata per ospitare le prove del Teatro San Carlo.

Il Palazzo Reale di Napoli è facilmente raggiungibile, trovandosi in Piazza del Plebiscito, in pieno centro storico, tra il lungomare e via Toledo. L’appuntamento per il concerto di Francesca Michielin è alle 21.40, ma per evitare ritardi all’evento è consigliabile recarsi all’appuntamento con un po’ di anticipo. L’accesso al live è consentito nel rispetto delle misure di contrasto alla diffusione del Covid-19 (LO SPECIALE GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA).

Un anno d’oro per la cantautrice di Bassano del Grappa

Il 2021 è stato per la cantautrice e polistrumentista di Bassano del Grappa un anno ricco di impegni e di soddisfazioni. Ha conquistato il secondo posto alla 71esima edizione del Festival di Sanremo insieme al collega Fedez, con il brano “Chiamami per nome”. Ha poi pubblicato un nuovo album, “FEAT (Fuori dagli spazi)”, uscito lo scorso 5 marzo, con brani inediti che la Michielin ha voluto presentare al suo pubblico cantando live nelle diverse tappe previste dal calendario estivo dell’omonimo tour. L’artista è certamente tra i big italiani che hanno fatto registrare maggiori consensi per gli eventi estivi dal vivo, organizzati senza non poche difficoltà viste tutte le restrizioni attuali legate alla diffusione del Covid-19.

Spettacolo: Per te