Eurovision, i Maneskin a Sky TG24: “La nostra è una storia di impegno e amicizia”. VIDEO

Musica
©Ansa

La band - lanciata da X Factor e vincitrice di Sanremo 2021 - ha riportato nel nostro Paese un premio che mancava da 30 anni. “Per ogni risultato che abbiamo raggiunto c’è stato dietro un grandissimo lavoro: trovate il vostro sogno e lavorate affinché diventi realtà”. La Francia ha rinunciato al ricorso dopo le polemiche che su Damiano David per l’accusa di uso di droghe in diretta. "Nessun consumo di droga nella Green Room", ha poi fatto sapere l'Ebu, mettendo fine alla vicenda. E intanto volano in classifica

“La stiamo ancora elaborando ma siamo molto felici. La nostra è una storia fatta di impegno e amicizia”. Così i Maneskin, tornati in Italia da Rotterdam e atterrati all'aeroporto di Fiumicino, hanno commentato ai microfoni di Sky TG24 la vittoria all’Eurovision Song Contest 2021, un premio che la band - composta da Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi e Ethan Torchio - riporta nel nostro Paese dopo 30 anni. E in programma, dicono, c'è già un tour europeo per i "nuovi fan che ci hanno supportato all'Eurovision" (FOTOSTORIA DELLA BAND - TUTTE LE FOTO DEI MANESKIN ALL'EUROVISION - I MESSAGGI DEI VIP SUI SOCIAL - LE CITTÀ ITALIANE SI CANDIDANO PER IL 2022 - TUTTI I PIAZZAMENTI DELL'ITALIA SUL PODIO).

“Trovate il vostro sogno e lavorate affinché diventi realtà”

vedi anche

Eurovision Song Contest 2021, le foto dell’esibizione dei Maneskin

“Non ci siamo mai tirati indietro davanti ai problemi - ha detto ancora a Sky TG24 Damiamo David - ci siamo sempre impegnati al massimo e per ogni risultato che abbiamo raggiunto c’è stato dietro un grandissimo lavoro. Quindi se c’è un consiglio che vogliamo dare è: trovate il vostro sogno e lavorate affinché diventi realtà”.

 

TOP 10 MONDIALE

E in queste ore Zitti e buoni sta proseguendo su Spotify il successo raccolto in tutta Europa sabato sera, quando la canzone era finita nella top 10 dei televoto di tutti i 36 Paesi partecipanti: la canzone è arrivata al numero 9 della classifica dei singoli più ascoltati in tutto il mondo, con oltre 4 milioni di streaming.

“Rock’n’roll never dies”

approfondimento

Eurovision Song Contest, tutti i piazzamenti sul podio dell'Italia

I Maneskin- lanciati da X Factor e vincitori di Sanremo 2021 - sono i terzi vincitori italiani dell’Eurovision, dopo Gigliola Cinquetti nel 1964 e Toto Cutugno nel 1990. A premiarli per la loro “Zitti e buoni” all'Ahoy Arena di Rotterdam soprattutto il voto del pubblico a casa (numerosi gli endorsement dei big nostrani da Vasco a Pausini, passando per Fedez e Ferragni che hanno mobilitato i loro milioni di followers). Un vittoria celebrata dal palco di Rotterdam al grido di “Rock’n’roll never dies”. E il loro ultimo predecessore, Toto Cutugno, ha commentato: "Ho provato la loro stessa gioia. Mi è piaciuta l'esibizione, la presenza scenica. Damiano canta molto bene". "Ha vinto un brano fuori dagli schemi - ha aggiunto - Il pubblico, secondo me soprattutto quello giovane, lo ha apprezzato. Questa vittoria significa anche che l'Italia può fare tutto".

Ebu: nessuna droga per Maneskin, vicenda chiusa

leggi anche

Eurovision Song Contest, città italiane si candidano per lo show 2022

La Francia, arrivata seconda, ha annunciato che non avrebbe presentato ricorso per la vittoria, dopo le polemiche che hanno coinvolto Damiano del gruppo per l’accusa di uso di droghe in diretta tv durante la finale. Accuse smentite subito dalla band con il cantante che ha detto di voler sottoporsi ai test antidroga. Sul tema era subito intervenuto anche l'Ebu (The European Broadcasting Union), che organizza e promuove l'evento, dichiarando che si stavano esaminando i filmati. Poi, il 24 maggio, la stessa Ebu ha fatto sapere che "nessun consumo di droga è avvenuto nella Green Room e riteniamo chiusa la questione".  Nello specifico, "a seguito delle accuse di consumo di droga nella Green Room dell'Eurovision Song Contest Grand Final di sabato 22 maggio, l'European Broadcasting Union, come richiesto dalla delegazione italiana, ha condotto un esame approfondito dei fatti, controllando anche tutti i filmati disponibili", si legge nel comunicato ufficiale. "Un test antidroga è stato anche fatto volontariamente nella giornata di oggi dal cantante del gruppo Måneskin che ha restituito un risultato negativo visto dall'Ebu", si legge ancora. "Siamo allarmati", prosegue l'Ebu, "dal fatto che speculazioni imprecise che portano a notizie false abbiano oscurato lo spirito e l'esito dell'evento e influenzato ingiustamente la band. Ci congratuliamo ancora una volta con i Måneskin e auguriamo loro un enorme successo".

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.