Aka7even, il testo del singolo "Mille parole"

Musica
Immagine tratta dal profilo Instagram @aka_7even_

In uscita “Mille parole”, il nuovo inedito del cantante di Amici Aka7even. Ecco il testo del brano disponibile su tutte le piattaforme di streaming musicale

Aka7even, nome d’arte di Luca Marzano, si sta facendo conoscere al grande pubblico grazie alla sua partecipazione al serale del talent show di “Amici di Maria De Filippi”. Per il giovane cantante napoletano si tratta della presentazione del suo terzo singolo durante l’avventura televisiva. “Mille parole” esce infatti dopo i tanti stream ottenuti con “Yellow” e “Mi manchi”. 

A soli 20 anni, Luca è già scrittore, autore e produttore dei suoi brani, e vanta una collaborazione di lunga data con la Cosmophonix Production. Ora gareggia per la vittoria del famoso talent come allievo di Anna Pettinelli, in squadra con Giulia Stabile e Samuele Barbetta, entrambi ballerini di Veronica Peparini.

Ciò che colpisce di Aka7even è la sua capacità di mixare più generi in tutte le canzoni che porta in scena. Cantante di stampo pop, alterna abilmente al pianoforte anche la grinta di barre rap e il flow della trap.

“Mille parole” è stato scritto da Luca insieme ai professionisti Fiodar Fogliato, Gianvito Vizzi, Luca Bottoli e Max Elias Keinschmidt. La produzione è invece di Cosmophonix.

Il testo di “Mille parole”

Gioco di sguardi
è nato per caso da come mi guardi
e come ti guardo quando ti arrabbi
tu che sorridi
I tuoi occhi mi dicono cose che non sai nemmeno
tipo che ti amo, tipo che tremo
quando ti vedo

Sai già che ho bisogno di te affianco
Sai già che con te ho rivisto il bianco
tieni la mano, stringila forte
parlami ancora
ho vuoti di memoria
ma con te una parola
vale più di mille messe assieme
vale più di lasciarsi cadere
vale più di ogni altra cosa che non passa
vale più di quanto vale la mia faccia

la tua faccia è così bella
che fa sentire bello anche me
proprio me
anche se rimango solo
non mi ci sento se penso a te
penso che se siamo diversi
sai che gli opposti si attraggono
noi siamo il diavolo e l’angelo
io le tue foglie, tu l’albero
tu la città, io la periferia
mi fai sentire nella terra mia
perché con te sono a casa
perché tu sei la mia casa
casa mia

Sai già che ho bisogno di te affianco
Sai già che con te ho rivisto il bianco
tieni la mano, stringila forte
parlami ancora
ho vuoti di memoria
ma con te una parola
vale più di mille messe assieme
vale più di lasciarsi cadere
vale più di ogni altra cosa che non passa
vale più di quanto vale la mia faccia
vale più di mille messe assieme
vale più di lasciarsi cadere
vale più di ogni altra
cosa che non passa
vale più di quanto vale la mia faccia

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.