Chinatown, nel video del nuovo singolo dei Bleachers c'è anche Bruce Springsteen

Musica

Matteo Rossini

©Getty
00-bleachers-springsteen-getty

Jack Antonoff, classe 1984, ha ringraziato The Boss: “Tu sei quello che mi ha mostrato che il posto dal quale provengo ha un suono che merita di essere portato in tutto il mondo”

I Bleachers sono il progetto musicale guidato da Jack Antonoff, una delle figure più originali, poliedriche e di talento della discografia mondiale. Poche ore fa il gruppo ha distribuito il nuovo brano Chinatown in collaborazione con la leggenda del rock, riscontri straordinari da parte del pubblico cha ha apprezzato la commistione dI generi.

Chinatown: il video ufficiale su YouTube

approfondimento

Bruce Springsteen, in top 5 negli Stati Uniti da sei decenni

 

45 e Chinatown sono i due singoli che hanno avuto il compito di anticipare l’uscita del terzo disco dei Bleachers che hanno fatto il loro debutto nel 2014 con il brano I Wanna Get Better, certificato disco d’oro negli Stati Uniti d’America per aver venduto più di mezzo milione di copie.

 

Chinatown vanta la presenza di Bruce Springsteen, appena tornato sul mercato discografico con il nuovo album Letter To You. Il brano è stato accompagnato dal video musicale che ha guadagnato numerosi apprezzamenti tanto da contare al momento più di 70.000 visualizzazioni su YouTube, ottenute in meno di ventiquattro ore.

Jack Antonoff: “A Bruce, sarò onorato per tutta la vita di aver collaborato con te per Chinatown”

approfondimento

Bruce Springsteen, Letter to You: la recensione

 

Jack Antonoff, classe 1984, ha raccontato la nascita del brano tramite un post sul suo profilo Instagram: “Chinatown e 45 sono uscite oggi. Queste sono le prime cose che volevo che tutti ascoltassero del nuovo album poiché sono le canzoni che sono state scritte in modo particolare nel posto in cui ho vissuto. Così tanta oscurità e così tanta speranza. E soprattutto, hanno il suono del posto da cui provengo”.

 

In seguito, l’artista ha ringraziato Bruce Springsteen: “E a Bruce, sarò onorato per tutta la vita di aver collaborato con te per Chinatown. Tu sei quello che mi ha mostrato che il posto dal quale provengo ha un suono che merita di essere portato in tutto il mondo. Non vedo l’ora di potermi esibire con questo brano non appena sarà possibile”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.