Andrea Bocelli inaugura l'Accademia della Musica di Camerino

Musica

Il tenore sarà presente al taglio del nastro della nuova struttura voluta dalla Fondazione Andrea Bocelli. Presenti anche numerosi artisti della musica

Tutto pronto per l’inaugurazione della nuova Accademia della Musica di Camerino. Il classico taglio del nastro è previsto per giovedì primo ottobre e vedrà la presenza di Andrea Bocelli. La struttura è stata infatti realizzata dalla Fondazione Andrea Bocelli grazie al sostegno di numerosi artisti che hanno sostenuto il progetto Abf, nel corso della campagna di raccolta fondi “Con Te, Ripartiamo”. Saranno presenti anche numerose star della musica italiana e personaggi dello spettacolo come Renato Zero, Marco Masini, Serena Autieri, Giovanni Caccamo, Andrea Griminelli, Anastasiya Petryshak, Luca Tommassini, Andrea Paris, Carlo Bernini e Ilaria Della Bidia. Tutti hanno sostenuto il progetto che ha permesso di realizzare l’opera in 150 giorni, emergenza Covid a parte.

La nuova Accademia della Musica di Camerino intitolata a Franco Corelli

approfondimento

Andrea Bocelli, le canzoni più famose

La nuova Accademia della Musica di Camerino si sviluppa su 700 metri quadrati ed è dotata anche di un auditorium di 226 metri quadrati. La struttura accoglie 10 aule didattiche tematiche e spazi comuni. Costruita su due livelli (collegati da una scala e un ascensore interno) architettonicamente si propone quale costruzione moderna, luminosa e accattivante. Il costo è stato di un milione e 900 mila euro e porta la firma dello studio Alvisi Kirimoto con Harcome. Una Casa della Musica moderna, antisismica e adeguata al contesto che è stata intitolata a Franco Corelli, celebre tenore marchigiano. Al taglio del nastro saranno presenti anche 40 giovani talenti che compongono la locale orchestra di fiati. Tra le autorità nazionali e regionali presenti, accanto ai vertici di Abf e al sindaco di Camerino, Sandro Sborgia, anche il Commissario Straordinario per la ricostruzione, Giovanni Legnini. 

Le parole del presidente di ABF

approfondimento

Andrea Bocelli, gli album più importanti

Si tratta del terzo traguardo per la Fondazione Andrea Bocelli che precedentemente ha permesso la ricostruzione delle scuole di Sarnano e di Muccia, nell’area colpita dal terremoto del 2016. La struttura, irrecuperabilmente lesionata nel corso del sisma del 2016, tornerà a svolgere un ruolo centrale rispetto alle attività di educazione e produzione musicale, a beneficio della comunità locale, delle zone limitrofe e non solo. La cerimonia avrà luogo all’esterno dell’edificio, davanti ad una tribuna il cui accesso sarà limitato – per ottemperare alle norme sanitarie vigenti – a un numero ristretto di persone. A breve distanza sarà presente uno spazio molto più ampio per accogliere seicento spettatori che potranno seguire la cerimonia proiettata su un maxischermo.

«Abbiamo investito sul territorio quasi sei milioni di euro e siamo oggi particolarmente felici di inaugurare quest’opera – ha dichiarato Stefano Aversa, presidente di ABF – in tal modo offrendo a Camerino, città d’arte e di cultura per eccellenza, una ragione in più per ripartire con slancio e per godere della bellezza della musica». Il progetto, a intervento diretto di ABF, è stato realizzato in concerto con il Commissario Straordinario del Governo Italiano per la Ricostruzione, USR Regione Marche e Comune di Camerino.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.