Renato Zero annuncia il nuovo singolo: "L'angelo ferito"

Musica

Il primo singolo di “Zerosettanta”, triplo album di inediti del cantautore, uscirà il 18 settembre

Dopo l’annuncio di un triplo album di inediti per festeggiare i suoi 70 anni, Renato Zero (FOTO) ha iniziato a regalare ai fan alcune anticipazioni di quest’enorme opera discografica. Il primo singolo estratto è “L’angelo ferito”, in arrivo il 18 settembre e che anticipa quindi “Zerosettanta”. L’album uscirà in più parti e a cadenza regolare: si incomincerà il 30 settembre con il segmento d’apertura, il 30 ottobre il secondo volume, il 30 novembre la grande chiusura. Per annunciare l’uscita del singolo, Renato Zero ha scelto i social spiegando il significato della canzone e la scelta del brano: “L’Angelo di per sé fatica a raccogliere consensi. Già il possesso delle ali basta a mandare in crisi quelli perennemente incollati all’asfalto. Io sono tra quelli che, insieme a Icaro e altri ardimentosi, ci siamo procurati "il mezzo" a nostra cura e spese”. Il cantautore continua poi sottolineando come “abbiamo sfidato la gravità e le convenzioni. Siamo costantemente soggetti a rappresaglie e boicottaggi. Anche se oggi il black-out è pressoché totale. Ognuno quindi deve difendere il proprio spazio aereo. In quanto a me, prometto che eviterò, tassativamente, di sentirmi ancora... "L’ ANGELO FERITO"”.

L’opera “Zerosettanta” e il messaggio ai fan

approfondimento

Le canzoni più famose di Renato Zero

Per festeggiare i 70 anni, saranno quindi tre gli album di inediti, 40 canzoni per la gioia di tutti i Sorcini (nome storico dato ai fan del cantautore). Negli ultimi giorni Renato Zero sta spiegando post dopo post la sua opera e ha preannunciato che il 30 settembre uscirà il box e il volume 3. Come didascalia alla cover dell’album, queste le parole scelte: “Per un pierrot che sta seduto sulla Luna e piano piano si abbandona finché il rumore del mattino non lo sveglierà...”. Il messaggio arriva dopo l’annuncio dell’uscita di “Zerosettanta”: “Questa volta mi sono fatto in tre, pur di non lasciare pause inutili alla mia fervida immaginazione. E il vostro cuore non ha mai smesso di pulsarmi accanto. 3, 2, 1, ZERO e la favola continua”. La produzione dell’album è affidata a Phil e Numa Palmer.

Un anno fa l’uscita di “Zero il Folle”

approfondimento

5 curiosità su Renato Zero

“Zerosettanta” arriva a meno di un anno da “Zero il Folle”, ultimo album di Renato Zero pubblicato ad ottobre 2019. L’album è stato certificato disco d’oro per le oltre 25 mila copie vendute ed è stato pubblicato con quattro copertine differenti dove Renato Zero indossa quattro cappelli diversi: blu con la lettera Z, verde con la lettera E, rosso con la lettera R e argentato con la lettera O. Il cantautore è stato anche protagonista di un lungo tour in giro per l’Italia con numerosi sold out registrati. Proprio al termine di una delle ultime date, aveva preannunciato sul palco che presto sarebbe ritornato sulle scene. Durante il lockdown, Renato Zero ha collaborato con il Ministero degli Esteri per diffondere un messaggio di promozione della cultura italiana. In quest’occasione ha prestato la sua voce allo spot creato per la campagna. 

Spettacolo: Per te