Zucchero e Sting insieme in Toscana: su Facebook suonano "Fields of Gold"

Musica

I due grandi musicisti compaiono in Lunigiana e sui social in una versione in italiano del celebre pezzo del 1993: amici da anni, hanno alle spalle una lunga serie di collaborazioni

Due amici che suonano insieme, scherzano, poi scendono a mangiare un gelato in un weekend qualunque nella Lunigiana. Due amici speciali, però: quasi 200 milioni di dischi venduti in due, decine di riconoscimenti internazionali, due carriere scintillanti da oltre quarant'anni a testa. La foto di Zucchero e Sting immortalati alla Gelateria Alvaro di Pontremoli ha fatto il giro dei social, dopo essere stata condivisa (con un certo orgoglio) sulla pagina Facebook della gelateria.

approfondimento

Zucchero, il video di "Blu" in un'Arena di Verona deserta

Accompagnati dalle rispettive mogli Francesca Mozer e Trudie Styler, Zucchero e Sting non si sono sottratti ai fotografi: le puntuali cronache locali riportano che l'ex frontman dei Police si è gustato un cono nocciola e cioccolato, mentre Zucchero avrebbe optato per una vaschetta da asporto. 

approfondimento

I vip in vacanza in Italia: chi sono e dove incontrarli. FOTO

Amici da oltre vent'anni, non è certo la prima apparizione pubblica dei due, spesso sul palco insieme e autori di tante collaborazioni, a cominciare da "Muoio per te", la versione italiana di "Mad About You" di cui Zucchero ha scritto il testo nei primi anni Novanta. Ieri sera i due erano ospiti alla serata finale di "Pietrasanta in concerto", nel Chiostro di Sant'Agostino, e hanno assistito all'esibizione del flautista Andrea Griminelli, loro grande amico. Più volte compagni di vacanze in Toscana, si sono spesso esibiti in coppia (per esempio nel 2018, nella tenuta di Sting a Figline Valdarno, in una versione live di "Senza una donna"). E l'ultimo show è fresco di poche ore: nel pomeriggio Zucchero ha caricato su Facebook un video in cui canta e suona una versione in italiano della bellissima "Fields Of Gold", hit del musicista britannico risalente al 1993.

Spettacolo: Per te