Elton John festeggia su Instagram i 30 anni senza alcol e droghe

Musica

Il leggendario musicista ha celebrato assieme ai suoi fan sui social network il traguardo dei tre decenni di sobrietà, rivelando senza mezzi termini: “Se non avessi chiesto aiuto, sarei morto”

Ci sono compleanni che sono molto più importanti di quelli meramente “anagrafici”. Lo sa bene Elton John, che ha festeggiato i 30 anni di sobrietà assieme ai suoi fan, postando alcuni scatti su Instagram, Twitter e Facebook.


Nel post il leggendario musicista, la cui turbolenta ascesa al successo è raccontata nell’ottimo biopic Rocket Man (leggi la recensione), si compiace del traguardo raggiunto: “Così tante cartoline adorabili e fiori da mio figlio David, gli amici nel programma, lo staff dell’ufficio e delle nostre case. Sono davvero un uomo fortunato”.

approfondimento

Elton John Oscar come miglior canzone Rocketman: il discorso

In foto Elton John mostra i tanti messaggi di auguri ricevuti, assieme alla torta a forma di 30 per festeggiare la ricorrenza e al badge per attestare la sua sobrietà. Ma il cantante e musicista noto un tempo per i suoi eccessi non si limita a celebrare la ricorrenza, raccontando senza mezzi termini come a causa di alcol e droghe abbia rischiato di morire.


Proseguendo, Elton racconta: “Se trent’anni fa non avessi compiuto il grande passo di chiedere aiuto, sarei morto. Grazie dal profondo del cuore a tutte le persone che mi hanno ispirato e supportato lungo il cammino”.

approfondimento

Elton John, le canzoni più famose della sua carriera

In risposta ai post sui social network, tantissimi fan hanno commentato congratulandosi con il loro beniamino, ma anche rivelando di condividere un simile percorso di lotta contro le dipendenze, a testimonianza di quanto possa essere importante per quanti affrontano simili sfide potersi identificare in personaggi celebri che abbia vissuto esperienze simili alle loro.

Spettacolo: Per te