Oscar 2020, il premio per la miglior canzone a “I’m gonna love me again”: il testo

Elton John e Bernie Taupin fanno centro col brano scritto per il biopic “Rocketman”

Era la favorita della vigilia, dopo aver già vinto il Golden Globe. “I’m gonna love me again”, il brano firmato da Bernie Taupin e interpretato da Elton John per il biopic sulla sua vita “Rocketman” ha fatto sua anche la statuetta di miglior canzone originale agli Oscar® 2020. Battuta la concorrenza di “I’m Standing With You” di Diane Warren contenuta in “Breakthrough”, “Into the Unknown” di Robert Lopez & Kristen Anderson-Lopez contenuta in “Frozen 2”, “Stand Up” di Joshuah Brian Campbell & Cynthia Erivo da “Harriet” e “I Can’t Let You Throw Yourself Away” di Randy Newman contenuta in “Toy Story 4”. Per Taupin si tratta del primo Oscar® in carriera, raddoppia invece John, che aveva già esultato nel 1995 per “Can you feel the love tonight”, brano inserito nella colonna sonora di “Il Re Leone”. Elton John è salito anche sul palco per eseguire il suo brano al pianoforte, accompagnato da una banda e un coro.

Elton John e Bernie Taupin, un connubio lungo mezzo secolo

Elton John sarebbe nulla senza Bernie Taupin e viceversa. Quest’ultimo, infatti, è da cinquant’anni il paroliere e musicista che affianca l’artista britannico nei suoi processi creativi. Insieme hanno conseguito 35 album d'oro e 25 di platino, venduto 300 milioni di dischi in tutto il mondo, registrato 30 successi da Top 40 consecutivi e insieme hanno dato vita al singolo più venduto di tutti i tempi: “Candle in the Wind”, rilasciato dopo la morte della principessa Diana. I due si incontrarono nel 1967, dopo aver risposto a un annuncio della Liberty Records pubblicato sulla rivista musicale NME che cercava nuovi artisti e cantautori. Taupin era un diciassettenne figlio di un contadino e veniva dal Lincolnshire. Elton John, che utilizzava ancora il suo nome di battesimo Reg Dwight, aveva vent'anni, ma già dall'età dei tre suonava il pianoforte. La coppia ha realizzato grandi cose, nonostante la diversità di carattere. Elton, un leone da palcoscenico, Bernie, più schivo, preferiva rimanere lontano dal palco e piuttosto divertirsi dietro le quinte. 

Il testo di “I’m gonna love me again”

Di seguito, il testo completo di “I’m gonna love me again”:

Oh, the joke was never hard to tell
Threw my spare change in the wishing well
The dream alone is always in your hands
If that don't fill the boy and build the man
A heart has many secrets, so I'm told
Through the years, a theory can grow cold
I'm up to be the king, it's gotten clear
The voice inside my head is the one I hear

Singing, I'm gonna love me again
Check in on my very best friend
Find the wind to fill my sails
Rise above the broken rails
Unbound by any ties that break or bend
I'm free, and don't you know?
No clown to claim he used to know me then
I'm free, and don't you know?
And oh-oh-oh, I'm gonna love me again

The golden age was somehow bittersweet
But now the past lies sleepin' in the deep
The peaceful days that followed hollow nights
A kiss or touch could feel like Kryptonite
Praise the Saints that hung up on my wall
For trust is left in lovers after all
A whispered word emergin' from a tale
My wake-up call to claim the cursed spell

Well, I'm gonna love me again (love me again)
Check in on my very best friend
Find the wind to fill my sails
Rise above the broken rails
Unbound by any ties that break or bend
I'm free, and don't you know?
No clown to claim he used to know me then
I'm free, and don't you know?
And oh-oh-oh, I'm gonna love me again

Sing, I'm gonna love me again
Check in on my very best friend
Find the wind to fill my sails
Rise above the broken rails
Unbound by any ties that break or bend
I'm free, and don't you know?
No clown to claim he used to know me then
I'm free, don't you know?
And oh-oh-oh, oh-oh-oh
Oh-oh-oh, I'm gonna love me again

I'm gonna love me again
I'm gonna love me again.