Sanremo 2020, il duetto di Elettra Lamborghini e Myss Keta: Non succederà più. Il testo

Il testo di “Non succederà più”, canzone di Claudia Mori e scelta da Elettra Lamborghini per la serata dei duetti

Scopri tutto su Sanremo 2020: lo SPECIALE Festival di Sanremo, 69 edizioni in 69 foto: tutti i cantanti e i vincitori

C’è grande attesa per la serata dei duetti in programma per la terza serata del Festival di Sanremo. Tantissima l’attenzione su Elettra Lamborghini che ha scelto il brano “Non succederà più” di Claudia Mori e verrà accompagnata da Myss Keta. Le due cantanti reinterpreteranno il brano portato al successo nel 1982 e presentato in anteprima e fuori gara durante la serata finale del Festival di Sanremo di quell’anno. “Non succederà più” è stato il singolo più venduto di quell’edizione. Il duetto tra Elettra Lamborghini e Myss Keta nasce grazie al rapporto d’amicizia tra le due come rivelato dall’artista mascherata: «Io ed Elettra ci siamo viste la prima volta a un concerto a Riccione, c’era anche Elodie. Abbiamo fatto serata insieme ed è scattata la scintilla. Siamo artiste diverse, ma ci uniscono alcune cose: la voglia di far festa e di usare il corpo come ci pare. Non ci piacciono i sentieri battuti. Facciamo sempre quello che vogliamo». Elettra Lamborghini partecipa a Sanremo 2020 con il brano “Musica (e il resto scompare)”.

Il testo di “Non succederà più”

Questo il testo di “Non succederà di più” di Claudia Mori e che vede anche la presenza come seconda voce di Adriano Celentano. La canzone verrà reinterpretata nella serata dei duetti del Festival di Sanremo 2020 da Elettra Lamborghini e Myss Keta:

Che succede, che succede, che succede, che succede?

Che succede, che succede, che succede, che succede?

Quando ho bisogno di te succede che tu non ci sei

Troppa fiducia rovina l'amore e adesso un mistero sei tu

Non succederà più che torni alle tre

E io mi addormento senza te

Eppure lo sai che ho tanto bisogno d'amore ma

Non succederà più che dico di sì per farti contento e penso

Non succederà più d'amore te ne ho dato tanto ma

Non devo dartene più (non devo dartene più)

E voglio pensare un po' a me (voglio pensare un po' a me)

Guardarmi intorno se è notte, se è giorno deciderlo senza di te

Non succederà più almeno per me di amare chi troppo vola

Non succederà più se averti vuol dire star sola

Non succederà più che torni alle tre e io mi addormento senza

Non succederà più morire per la tua assenza (ma mi ci vedi cosi)

A dirti sempre di sì

Sei stata lo sei sempre e lo sarai

La donna che ho voluto e che vorrei

Quando ho bisogno di te succede che tu non ci sei

Guardarmi intorno se è notte, se e giorno

E poi non parliamone più

Non succederà più che dico di si per fati contento e penso

Non succederà più d'amore te ne ho dato tanto

Ma non succederà più che torni alle tre

E io mi addormento senza te

Eppure lo sai che ho tanto bisogno d'amore

Ma non succederà più che dico di sì

Per farti contento e penso

Non succederà più d'amore te ne ho dato tanto

Ma non succederà più che torni alle tre

E io mi addormento senza te

Eppure lo sai che ho tanto bisogno d'amore

Ma non succederà più che dico di sì

Per fati contento e penso

Non succederà più d'amore te ne ho dato tanto.

GUARDA LE FOTO PIU' BELLE DI ELETTRA LAMBORGHINI