Amedeo Minghi, le 5 migliori canzoni

“Vattene amore” e non solo, ecco le migliori canzoni del celebre cantautore Amedeo Minghi

Scopri tutto su Sanremo 2020: lo SPECIALE Festival di Sanremo, 69 edizioni in 69 foto: tutti i cantanti e i vincitori

Nato a Roma nel 1947, Amedeo Minghi è uno dei più importanti cantautori della musica italiana. La sua attività prosegue senza sosta dal 1966 a oggi, con ben 31 album pubblicati, dei quali 19 in studio.

Il suo cammino nel mondo della musica ha inizio con “I Noemi”, un complesso beat messo insieme con alcuni amici. Scrive così la sua prima canzone, “Una cosa stupida”. Passa alla carriera da solista e nel 1966 firma con la Dischi Ricordi, incidendo un 45 giri con “Alla fine” e “Ma per fortuna”, entrambi con testo di Mogol. È così che ha inizio la sua scalata verso l’Olimpico dei cantautori italiani, prendendo parte nel corso della propria carriera a ben 8 Festival di Sanremo:

  • Sanremo 1983: “1950”
  • Sanremo 1990: “Vattene amore”
  • Sanremo 1991: “Nenè”
  • Sanremo 1993: “Notte bella magnifica”
  • Sanremo 1996: “Cantare è d’amore”
  • Sanremo 2000: “Futuro come te”
  • Sanremo 2003: “Sarà una canzone”
  • Sanremo 2008: “Cammina cammina”

Nella terza serata di Sanremo 2020 Amedeo Minghi ritorna sul palco dell’Ariston, cantando proprio una sua canzone, “1950”, la sua prima presentata in gara nel 1983. Al suo fianco un’altra grande veterana, Rita Pavone, quest’anno in gara con “Niente (Resilienza 74)”. Tanti i successi collezionati dal cantautore romano negli anni, ecco alcuni tra i migliori:

  • Vattene amore
  • Futuro come te
  • Così sei tu
  • Cantare è d’amore
  • Sicuramente tu

Vattene amore

Il suo miglior piazzamento al Festival di Sanremo lo ottiene proprio con questo brano, divenuto un vero e proprio tormentone. Ancora oggi nota e cantatissima, venne presentata da Minghi nel 1990, in duetto con Mietta.

Futuro come te

Un brano amatissimo dai suoi fan, anche questa presentata a Sanremo. Siamo negli anni 2000 e Minghi, ancora in coppia, canta con Marielle Nava, raggiungendo il 14° posto.

Così sei tu

Un successo internazionale quello di Amedeo Minghi che, come tutti i più grandi rappresentanti della musica italiana, ha esportato i propri brani anche all’estero. Questa canzone la canta insieme  con Diana Gurzkaya, presentandola nel 2004 a Mosca, nel teatro del Cremlino.

Cantare è d’amore

Il noto album del ’96 prende il titolo proprio da questo singolo. Presentato a Sanremo, non viene apprezzato totalmente. Il suo testo richiede numerosi ascolti, presentando un linguaggio alquanto ricercato e forbito, che descrive, alla maniera di Minghi, uno splendido amore.

Sicuramente tu

Una vera e propria dichiarazione d’amore. La rappresentazione in musica e parole di un potente sentimento, che nasce e si evolve e, fin dai primi giorni, ha la forza di sconvolgere la vita di chi lo prova.