Matteo Faustini, chi è il giovane maestro tra le Nuove Proposte di Sanremo 2020

Matteo Faustini è uno dei concorrenti delle Nuove Proposte di Sanremo 2020 con “Nel bene e nel male”

Scopri tutto su Sanremo 2020: lo SPECIALE Festival di Sanremo, 69 edizioni in 69 foto: tutti i cantanti e i vincitori

Matteo Faustini fa parte del gruppo delle Nuove Proposte della 70^ edizione del Festival di Sanremo. Sul palco dell’Ariston canterà “Nel bene e nel male”, brano che gli ha già consentito di ottenere il Premio Lunezia per Sanremo. Ha 25 anni ed è nato a Brescia, con una profonda passione per la musica nata in giovane età. Prende parte a concorsi musicali fin da bambino infatti, iniziando a suonare il pianoforte.

Un sogno nel cassetto coltivato per anni, nel corso dei quali non lascia nulla di intentato. Ogni strada viene battuta per arrivare a compiere il suo sogno. A 13 anni è membro del Coro delle voci bianche del Teatro della Scala di Milano. Negli anni a seguire ha avuto alcune chance nel mondo del teatro, girando poi diverse città europee con gli “Smooth Criminals”, tribute band di Michael Jackson. Un periodo di grande ispirazione, nel quale non fa che scrivere, arrivando a produrre ben 50 canzoni.

Ritrovarsi a Sanremo è una chance incredibile, potendo calcare il palco più importante d’Italia. Una reale possibilità, nel corso della seconda serata, di veder realmente concretizzato il suo sogno da bambino, per lui che intanto aveva attuato un “piano B”. Nel corso degli ultimi due anni infatti ha avviato la sua carriera da insegnante di scuola primaria. Aveva però nel cassetto, tra i 50 scritti, un brano dal titolo “Nel bene e nel male”, scritto con Marco Rettani, che doveva far sentire agli altri. Una canzone molto potente, grazie alla quale ha vinto Area Sanremo 2019, il che lo ha catapultato tra le Nuove Proposte, pronte a sfidarsi nei cinque giorni di Sanremo.

Il disco di Matteo Faustini

Il suo brano, “Nel bene e nel male” sarà presente nell’album “Figli delle favole”, che sarà ricco di brani inediti di Matteo Faustini. Nel corso degli ultimi anni ha avuto modo di scriverne 50 circa, il che gli consente d’avere un catalogo alquanto ampio tra le mani. Da questo ha selezionato 10 titoli. I brani sono in realtà 11, grazie al fatto d’aver chiuso il disco con una seconda versione, unplugged, di “Nel bene e nel male”. Ecco dunque la tracklist del suo disco:

  1. La bocca del cuore
  2. Nel bene e nel male
  3. Sì, lei è
  4. Vorrei (la rabbia soffice)
  5. Il cuore incassa forte
  6. Figli delle favole
  7. Un po’ bella un po’ bestia
  8. Come lo stregatto
  9. Il gobbo
  10. Lieto fine?
  11. Nel bene e nel male (unplugged)

Il nome del disco lo spiega lo stesso Faustini. Crede moltissimo nei valori trasmessi dalle favole, che insegnano grandi lezioni. Al tempo stesso però si rischia di illudersi, di credere realmente che il mondo sia come descritto. Ecco dunque che, al momento del duro confronto con la realtà, spesso si tende a nascondersi, restando immobili e rinunciando a realizzare i propri sogni. Faustini ha però trovato il giusto equilibrio, continuando a credere nelle favole, nella propria favola, fino a raggiungere l’Ariston.