Ultimo, le frasi più belle delle sue canzoni

Ultimo , classe 1996, è stato ospite della finale della tredicesima edizione di X Factor in cui ha proposto un medley di alcuni dei suoi brani più popolari e amati dal pubblico italiano. Scopriamo insieme le frasi più belle delle sue canzoni .

Ultimo alla finale di X Factor: il medley da brivido. VIDEO I 15 migliori album di Natale da ascoltare durante le feste

La finale della tredicesima edizione di X Factor (qui potete trovare le foto più belle della serata) ha visto la presenza del giovane cantautore romano che negli ultimi anni ha conquistato le vette delle classifiche italiane con singoli e album in grado di vendere decine di migliaia di copie. Scopriamo insieme le frasi più belle della canzoni di Ultimo.

Ultimo: il successo

Niccolò Moriconi, questo il nome all’anagrafe, nasce il 27 gennaio 1996 a Roma. Il cantante esplode mediaticamente con l’album di debutto “Pianeti” inanellando poi un successo dietro l’altro.

Nel 2018 Ultimo sale sul palco del Festival di Sanremo trionfando nella categoria “Nuove Proposte grazie al brano “Il ballo delle incertezze” che apre la nuova era discografica dell’album “Peter Pan”, certificato con ben tre dischi di platino per aver venduto più di 150.000 copie su suolo italiano.

Nel 2019 il giovanissimo cantautore romano torna in gara alla kermesse musicale più celebre del Bel paese classificandosi al secondo posto con il singolo “I tuoi particolari”, presente nel medley proposto sul palco della finale di X Factor.

Il terzo e ultimo disco “Colpa delle favole”, pubblicato il 5 aprile 2019, ha bissato i successi dei lavori precedenti grazie a singoli che hanno conquistato le chart italiane, tra i quali “Piccola stella”, “Fateme cantà” e “Rondini al guinzaglio”.

“Pianeti” (2017)

E ho perso voli
E ho perso treni
Ma il mondo l'ho trovato sotto ai piedi
E ho perso il tempo
Per le canzoni
Quando ti urlavo e tu non lo capivi

Che ero a un passo da perdere te
Ma tu eri a un passo da perdere che
Per tutte quelle sere in cui ti ho persa e neanche so il perché
Che ero un passo da perdere te
E tu eri un passo da perdere me
Io che non ho avuto mai niente di vero a parte te

“Il ballo delle incertezze” (2018)

Sono i momenti quelli persi a dare un senso forse
Mi chiedi perché sono fragile
Sono diverso forse
Ero un bambino e stavo in cortile, respiravo piano
Ho sempre rinchiuso vita e sogno nel palmo della mano

“Poesia senza veli” (2018)

E tu sei nel traffico e strilli
Perché ti senti incastrata
Però poi torni e sorridi
Perché sai che in fondo è passata
Io lo capisco
Che a volte ti manca tuo padre
Io nei tuoi occhi lo leggo
Vorresti avere avuto un Natale
Non tanto per un regalo
Ma per sentirti un regalo
Che per qualcuno vali
E sei il diamante più raro

“Cascare nei tuoi occhi” (2018)

Vorrei spiegarti che fuggire non serve
Se nessun posto è abbastanza lontano
Se nessun posto è abbastanza lontano da te
E vorrei parlarti ma non riesco mai a farlo
E rovinare tutto quello che è stato
Che a volte le parole sono un inganno
Sono i rimorsi di chi se n'è andato
E non è facile
Neanche difficile
Forse è impossibile
Sicuro instabile

“I tuoi particolari” (2019)

È da tempo che cammino e
Sento sempre rumori dietro me
Poi mi giro pensando che ci sei te
E mi accorgo che oltre a me non so che c'è
Mi mancan tutti quei tuoi particolari
Quando dicevi a me
"Sei sempre stanco perché tu non hai orari"
Oh, fa male dirtelo adesso
Ma non so più cosa sento
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che
Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi

“Rondini al guinzaglio” (2019)

Portami a sentire le onde del mare
Portami vicino le cose lontane
Portami dovunque basta che ci sia posto
Per una birra e qualche vecchio rimpianto
E portami a sentire il rumore del vento
Che tanto torneresti in qualsiasi momento
Portami dovunque basta che ci sia posto
Per un sorriso e qualche vecchio rimpianto

“Quando fuori piove” (2019)

Mi chiedevo tu come stai
È un po' che non ti sento ormai
Vorrei portarti al mare
Ma non ho più belle parole
Perché il tempo ha preso tutto
E ha preso anche il nostro amore

 

TAG: