Emma Marrone, il testo del singolo "Io sono bella", scritto da Vasco Rossi

Uno dei brani più attesi di questa fine estate è “Io sono bella” di Emma Marrone, scritta per lei da Vasco Rossi: il testo

I migliori video di Emma Marrone

Disponibile dalla mezzanotte di venerdì 6 settembre, “Io sono bella” segna il ritorno sulle scene di Emma Marrone. Il brano è stato scritto per lei da Vasco Rossi, Gaetano Curreri, Gerardo Pulli e Piero Romitelli.

Io sono bella, nuovo singolo di Emma

«Dopo 10 anni di lavoro è la ricompensa più grande che potessi ricevere. Ripenso a tutti i dischi che ho comprato e ai concerti dove ho saltato come una matta cantando le sue canzoni con tutta la voce che avevo in corpo per farmi sentire dal kom. Perché volevo diventare come lui. Non avete idea di che cosa significhi per me avere in bocca le sue parole». Questo il post scritto dalla cantante salentina sui social per ringraziare il Blasco del grande regalo. Sonorità rock che valorizzano la voce potente e graffiante di Emma, per una canzone grintosa, energica e orecchiabile che promette di scalare le classifiche. L’entusiasmo di Emma è incontenibile da settimane, e la cantante non ha perso occasione di aggiornare i fan attraverso i social sull’uscita del singolo. Di “Io sono bella” non è stato ancora diffuso un video ufficiale, ma sicuramente nei prossimi giorni ci saranno degli aggiornamenti.

Io sono bella, il testo della canzone di Emma

“Io sono bella” anticipa il nuovo album di inediti di Emma, sesto in studio della sua carriera, in uscita nel 2020, in occasione dei dieci anni di attività della cantante. Il primo album risale, infatti, al 2010, mentre l’ultimo è “Essere qui”, del 2018. Sul nuovo disco non si sa ancora molto, se non che è stato registrato allo Speakeasy Studio, noto per essere lo studio californiano dove Vasco Rossi ha registrato i suoi ultimi album e che vede il rocker modenese tra i fondatori. In attesa di saperne di più, ecco il testo di “Io sono bella”, nuovo singolo di Emma Marrone, scritto da Vasco Rossi, Gaetano Curreri, Gerardo Pulli e Piero Romitelli.

Fammi godere adesso

solo per un istante

io mi accontenterò

e ti amerò durante

vorrei gridare qui

dammi l’estate sempre

ma poi capisco che

tu non puoi darmi niente

Io sono bella sono bella sono bella si

ma non mi frega niente

io sono bella sono bella sono bella si

io sono bella sempre

Ti direi

sono stanca di essere come

mi vogliono tutti

sono stanca di vivere come

vorrebbero gli altri

se vuoi restare va bene, va bene

Fammi sfogare qui

che non posso da nessuna parte

non mi vergogno di

di confessartelo all’istante

Io sono bella sono bella sono bella si

ma non mi frega niente

io sono bella sono bella sono bella si

io sono bella sempre

Ti direi

non mi devi ripetere quello

che dicono tutti

non mi devi convincere

che non sei uno dei tanti

se vuoi restare va bene

basta solo che, basta solo che poi

tu sparisca e comunque

non voglio niente da te

da ricordare neanche, neanche, neanche

Fammi godere adesso

solo per un istante

fammi godere adesso