Jova Beach Party, rimborsi per il concerto di Vasto e la nuova data

Jovanotti
@Getty Images

Dopo l’annuncio della cancellazione della data di Vasto, si lavora per una location alternativa che possa ospitare il Jova Beach Party

Jovanotti, le 10 canzoni più famose

L’avventura del Jova Beach Party ha catalizzato l’attenzione di tutti in quest’estate 2019. Tantissime le persone che hanno voluto partecipare al tour innovativo di Lorenzo Jovanotti, concerti sulla spiaggia che in gran parte delle date hanno registrato il tutto esaurito. Fin dalla presentazione il cantautore aveva sottolineato come l’organizzazione di uno spettacolo del genere fosse complicato ma forse non pensava di dover affrontare problemi così complessi. Dopo la cancellazione della tappa di Albenga, anche la data di Vasto è stata annullata. In questo caso però a fare la differenza è stato lo scontro tra l’amministrazione comunale, che aveva scelto di ospitare il concerto, e la Prefettura di Chieti che per ragioni di sicurezza legate alla viabilità sulla Statale 16 ha deciso di cancellare la festa sulla spiaggia. Questo il messaggio di Lorenzo Cherubini sui suoi social: «Ho appena saputo che #jovabeachparty a Vasto non ci sarà. La ragione è intessuta nelle dinamiche assurde che hanno trasformato un’occasione di festa, gioia ed opportunità di sviluppo di un territorio in scontro di forze locali in ‘bagarre’». Il cantautore poi continua e analizza i vari step che hanno portato alla cancellazione: «Non ci sono ragioni oggettive, le centinaia di documenti prodotti non sono stati esaminati e nessun riscontro è stato dato alle migliaia di testimonianze relative alle 9 tappe già fatte. Non sono mai state interpellate le prefetture che si sono complimentate con noi per il lavoro svolto fino ad ora. La firma finale spetta alla prefettura di Chieti e senza autorizzazione noi non possiamo muoverci.

Si lavora ad una nuova location per il 7 settembre

Lorenzo Cherubini si è detto dispiaciuto per i vastesi e per gli oltre 30 mila che avevano acquistato il biglietto, per la squadra di oltre 1000 persone che si fermeranno e per tutti gli albergatori, ristoratori e commercianti della zona che vanno a perdere lavoro: «A Vasto ha vinto il fronte del NO, quello di cui l’Italia è pervasa. Quello che rende il Paese immobile e fa in modo che il ‘sommerso’ resti sommerso nell’interesse di molti». Intanto si lavora ad una data alternativa a quella annullata. Tante le proposte ricevute e la Trident Music ha annunciato di essere al lavoro per due possibilità nella provincia di Pescara. Escluse tutte le ipotesi nella provincia di Chieti. La data individuata come unica possibilità di recupero è sabato 7 settembre. La risposta definitiva arriverà entro giovedì 22 agosto. Per chi desidera il rimborso, sarà possibile a partire sempre da giovedì 22 agosto e fino alle ore 18 di mercoledi 4 settembre. Per chi lo desiderasse, i biglietti potranno essere utilizzati e ritenuti validi anche per la data finale del 21 settembre a Milano Linate.

Le polemiche e i concerti in programma

Tanta la rabbia per Lorenzo Jovanotti che anche in Calabria nelle tappe di Praia a Mare e Roccella Jonica ha dovuto fronteggiare le proteste degli ambientalisti. In questo caso però Trident Music, che produce il Jova Beach Party, ha annunciato di procedere in sede giudiziaria nei confronti delle persone che hanno creato “fasulli casi mediatici” ai danni di Jovanotti e dello spettacolo diffondendo sul web calunnie e falsità. Queste le date in calendario per il Jova Beach Party:

  • Martedì 13 agosto – Policoro (MT), Spiaggia Torre Mozza-Aquarius-Marinagri
  • Martedì 20 agosto – Lido degli Estensi (FE), Arenile – Porto Canale SOLD OUT
  • Sabato 24 agosto – Plan De Corones (BZ) SOLD OUT
  • Mercoledì 28 agosto – Lignano Sabbiadoro (UD), Spiaggia Bell'Italia
  • Sabato 31 agosto – Viareggio (LU), Spiaggia del Muraglione SOLD OUT
  • Sabato 7 settembre – DA CONFERMARE
  • Sabato 21 settembre – Linate (MI), Aeroporto DATA FINALE