Quando Mahmood, il vincitore di Sanremo 2019, partecipò a X Factor VIDEO

La vittoria di Mahmood parte da lontano. Il trionfatore del Festival di Sanremo 2019 ha partecipato alla sesta edizione di X Factor

SPECIALE SANREMO Festival di Sanremo 2019, vince Mahmood

Il trionfo al Festival di Sanremo 2019 di Alessandro Mahmoud parte da lontano. Una lunga gavetta nel tentativo di realizzare il suo sogno e lavorare nel mondo della musica. Il 27enne di Milano ha sorpreso tutti con “Soldi” conquistando dopo Sanremo Giovani, nel dicembre 2018, anche la vittoria nella 69esima edizione della kermesse musicale. Mahmood è riuscito con costanza e determinazione a emergere dopo aver provato l’avventura anche ad X Factor, nella sesta edizione del programma televisivo. Il cantautore si presentò nel 2012 per partecipare al talent e dopo aver superato i primi provini, vinse il ballottaggio nella seconda serata grazie al voto di Simona Ventura. Lo stesso Mahmood ha parlato della sua esperienza in una recente intervista spiegando che è servita tantissimo come molla per capire la sua strada. Da quel momento ha potuto lavorare sul suo sound e prendere coscienza del fatto che non basta una bella voce per emergere. In quell’edizione Mahmoud venne eliminato negli Home Visit ma vinse la possibilità di rientrare in gara grazie ad una wild card. Nella seconda serata del talent ebbe la meglio su Gaya, Michele e Up3Side grazie alla sua performance in “Master Blaster” di Stevie Wonder. Nella terza serata si esibì in “Name and Number” dei Curiosity Killed the Cat ma perse poi al ballottaggio con Romina. In quell’occasione puntò sul suo cavallo di battaglia (Master Blaster) e su “Come il sole all'improvviso”  di Zucchero ma venne eliminato dai giudici Morgan, Elio e le Storie Tese e Arisa. 

I complimenti di Simona Ventura e la carriera da autore

A distanza di 7 anni Simona Ventura, giudice di Mahmood in quell’edizione di X Factor, non ha dimenticato l’artista. Dopo la proclamazione di vincitore di Sanremo 2019, la conduttrice ha esternato tutta la propria gioia sui social: «Da qui è partita la tua rivincita! Mai mollare i propri sogni ma perseguirli con sacrificio e dedizione. È vero che vedemmo il tuo talento tempo fa, ma tu non hai mollato MAI! Questo è il segreto! Grande!». Una bella soddisfazione per Mahmood che dopo la partecipazione ad X Factor era ritornato a fare il barista in un locale di Milano. Dopo aver lavorato sulla sua musica, il cantautore è poi riuscito a farsi notare grazie alle collaborazioni con Fabri Fibra e Michele Bravi, in qualità di autore. Tra i suoi successi anche “Nero Bali”, una delle canzoni più ascoltate nella scorsa estate. 

L'exploit tra il 2018 e il 2019

La vittoria al Festival di Sanremo 2019 con “Soldi” è solo il punto di arrivo di un lungo percorso che tra il 2018 e il 2019 lo ha portato a collaborare con Marco Mengoni nell’ultimo album “Atlantico” dove compare come autore in tre brani. Tra questi c’è anche anche il singolo di successo “Hola (I Say)” cantato in duetto da Mengoni con Tom Walker. A dicembre la partecipazione a Sanremo Giovani e la vittoria con “Gioventù bruciata” che gli ha permesso di accedere al Festival di Sanremo 2019. Ora Mahmood è atteso dall’uscita del suo nuovo album e dal “Sanremo Giovani World Tour”, promosso da MAECI (Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale), in collaborazione con RAI / Festival di Sanremo. Il tour toccherà i 5 continenti, con concerti a Tunisi, Tokio, Sydney, Buenos Aires, Toronto, Barcellona e Bruxelles.