Sanremo 2019: Ex-Otago, al Festival il gruppo indie pop

Sanremo 2019 e Ex-Otago: la band genovese dallo stile indie pop che gareggia con “Solo una canzone”

SPECIALE SANREMO

La band genovese degli Ex-Otago è tra i concorrenti della 69esima edizione del Festival di Sanremo. Sul palco dell’Ariston ha portato il brano “Solo una canzone”, un inedito che parla d’amore, quello che a causa del passare del tempo, della noia e della routine può affievolirsi. Si tratta di un testo che non racconta dell’innamoramento e delle farfalle nello stomaco, ma descrive una situazione più reale, quella che porta due persone che si amano da tempo a sentire che il fuoco della passione si è spento. Eppure c’è un rimedio a questa apatia dei cuori, cioè l’abbracciarsi. In realtà l’amore cambia con il trascorrere del tempo ed anche se ci si sente svuotati di emozioni, la persona che si ha a fianco da tanto è forse l’unica con cui si vorrebbe continuare a condividere tutto. La band composta da Simone Bertuccini, Rachid Bouchabla, Francesco Bacci, Olmo Martellacci e Maurizio Carucci è alla prima esperienza al palco di Sanremo, con il suo stile indie pop.

Chi sono gli Ex-Otago

La band degli Ex-Otago nasce a Genova nel 2002, anno in cui arriva anche il primo album “The chestnuts time”, a cui seguono “Tanti Saluti” (2007), “Mezze stagioni” (2011) e “In capo al mondo” (2014). Nel 2016 inizia la collaborazione con le etichette discografiche Garrincha Dischi e INRI. Il 26 ottobre dello stesso anno, il gruppo pubblica il disco “Marassi”, da cui vengono estratti i singoli “Cinghiali incazzati“, “I giovani d’oggi”, “Quando sono con te” e a cui seguono “Gli occhi della luna” feat. Jake La Furia e “Ci vuole molto coraggio” feat. Caparezza, che vengono inclusi nella versione Deluxe del disco, pubblicato nel 2017. Si tratta di singoli che, insieme all’album “Marassi”, riescono a riscuotere un enorme successo di pubblico sia online che nelle radio, tanto da far registrare alla band diversi sold out negli oltre 50 concerti estivi che li hanno visti protagonisti nelle principali città italiane, accompagnati sui palchi da nomi illustri come Dardust, Willie Peyote, Jake la Furia e i Keaton. Sempre nel 2017, in autunno, gli Ex-Otago tornano in tour nei club delle maggiori città italiane, salgono sul palco dell’Alcatraz di Milano insieme a Max Pezzali, i canova e Nikki Tropical Pizza e infine chiudono l’anno in bellezza a Genova, in piazza De Ferraris per il concerto di fine anno, a cui assistono migliaia di persone. A maggio del 2018 la band pubblica il nuovo singolo “Tutto bene”, mentre il 26 ottobre arriva i l’inedito “Questa notte”, con cui il gruppo annuncia anche le prime date del tour 2019. Infine, il 18 dicembre e arriva “Bambini”, primo estratto dell’album “Corochinato” in uscita il prossimo 8 marzo. In attesa di partire con i diversi progetti che li vedranno impegnati nel corso del 2019, tra cui un uovo album e un tour, gli Ex-Otago si vivono a pieno l’esperienza del festival di Sanremo: «Questa occasione sanremese – hanno spiegato nella conferenza stampa svoltasi nella sala Lucio dalla di casa Sanremo – per noi è molto importante non per la gara, ma per lanciare la nostra canzone e speriamo che al di fuori di Sanremo arrivi alla gente e venga ascoltata il più a lungo possibile».