Celine Dion: il biopic "The Power of Love" in arrivo nel 2020

Celine Dion: il biopic "The Power of Love" in arrivo nel 2020
@Getty Images

Celine Dion è al lavoro, insieme alla casa cinematografica francese Gaumont, per realizzare il suo nuovo biopic, “The Power of Love”

Un biopic da 23 milioni di dollari per raccontare la vita della leggenda canadese Celine Dion, una delle indiscusse regine della musica. Si chiamerà “The Power of Love”, e la sua uscita è prevista per il 2020.

The Power of Love

Dopo il successo da record di “Bohemian Rhapsody” dei Queen e le promesse d’incassi di “Rocket Man” di Elton John, per le star della musica è scattata la corsa al documentario. Un misto di musica, episodi di vita vissuta, emozioni e leggende di tale fascino a cui nemmeno Celine Dion ha saputo resistere. Il suo biopic si chiamerà “The Power of Love”, un progetto da 23 milioni di dollari realizzato in collaborazione con la celebre casa cinematografica Gaumont.

Stando a quanto annunciato ufficialmente, il film documentario dedicato alla tumultuosa vita di Celine Dion sarà un concentrato di emozioni e di racconti di come la star sia arrivata ad ottenere un posto d’onore tra le leggende della musica dei nostri tempi. Il film sarà inframmezzato da alcuni dei suoi più grandi successi musicali, come “All by Myself”, “My Heart Will Go On” e “I’m Alive”. Al momento il progetto, previsto in uscita nelle sale cinematografiche per il 2020, è ancora in fase embrionale, ma Celine e la sua casa di registrazione hanno già depositato le firme e le dovute autorizzazioni perché le riprese possano cominciare.

Il biopic “The Power of Love” sarà diretto da Valerie Lemercier, attrice e regista francese che vestirà anche i panni della cantante all’interno della pellicola. La produzione è affidata invece a Edouard Weil della Rectangle Productions insieme a Laurent Zeitoun e la Caramel Films. Il progetto è nato dalla passione della regista, Valerie Lemercier, per la musica di Celine Dion. Toccata profondamente dal dolore provato dalla cantante al momento della morte di suo marito Angélil, Lemercier ha comiciato a raccogliere materiale sui tre protagonisti del successo della cantante: Celine, suo marito e manager René e la madre, Thérèse. Ben presto, la regista ha capito di avere davanti materiale sufficiente per costruire una storia importante: «Mi sono resa conto della potenza della loro storia d’amore e della forza del loro humor,» racconta Lemercier, «Sono arrivata a comprendere l’alchimia che lega queste tre persone che hanno saputo rendere una piccola bambina che nessuno voleva, Celine, in una star planetaria».

Celine Dion, l’ascesa all’Olimpo della musica

La storia di “Power of Love” racconterà integralmente la vita di Celine Dion, dai suoi modesti natali negli anni ’60, in Quebec, fino all’ascesa alle classifiche internazionali raggiunta quando era appena adolescente. La narrazione includerà anche il racconto della sua relazione amorosa con il manager - e marito – René Angélil, e la sua famiglia. Il film sarà girato principalmente in Francia e il suo debutto è previsto per marzo 2020 tra Francia, Spagna, Canada e Las Vegas. Secondo quanto raccontato dalla casa cinematografica, il film trarrà libera ispirazione dai successi di “Bohemian Rhapsody” e “Rocket Man”, ma si terrà aperto anche alla distribuzione indipendente.