Ariana Grande è la donna dell'anno secondo Billboard

Ariana Grande è la donna dell'anno secondo Billboard
@Getty Images

Il magazine musicale statunitense Billboard non ha dubbi: Ariana Grande è la donna dell’anno 2018

Come accade ogni anno, la rivista musicale statunitense Billboard ha ripercorso la carriera dei volti più rilevanti del 2018 e ne ha scelti alcuni che per successo, popolarità e vendite meglio rappresentano quest’anno musicale. Ariana Grande è la donna dell’anno 2018: senza dubbio alcuno, la regina del pop è lei.

Ariana Grande, “Woman of the Year 2018”

Il 2018 di Ariana Grande è stato un anno molto importante e pieno di grandi successi commerciali e musicali. “Sweetener” è uno dei dischi record di quest’anno, e la musica di Ariana Grande non sembra intenzionata a lasciare le classifiche internazionali. Cantante, autrice, attrice e attivista, sarà incoronata donna dell’anno di Billboard il 6 dicembre, e diventerà ufficialmente “regina” durante il tredicesimo gala “Women in Music” di New York. Prima di lei, alcuni dei nomi più rilevanti del pop moderno, tra cui Lady Gaga, Taylor Swift, Madonna e Selena Gomez.

«Ariana Grande è una star secondo le sue regole, che non si piega ai trend musicali e non segue il sentiero già battuto nell’industry,» ha dichiarato Ross Scarano di Billboard, «Certa delle sue convinzioni, Ariana difende sempre le sue decisioni ed è indipendente, in un mondo che non è sempre ospitale verso le donne che dimostrano una forza come la sua. Ha carattere, e sta facendo alcune delle migliori canzoni della sua carriera: decisamente merita il titolo di “Donna dell’Anno”».

Nel corso della sua onorata carriera, Ariana Grande ha ragggiunto la vetta della Billboard 200 circa 3 volte. “Sweetener” è solo l’ultimo dei suoi grandi successi, con singoli che sono già super hit come “No Tears Left to Cry”, e “God is a Woman”. L’album è stato anche quello con maggiori ascolti in streaming del 2018 per un’artista pop donna, segnando un autentico record.

A renderla donna dell’anno, però, non ci sono solo le unità di vendita: Ariana Grande coltiva un’amicizia senza confini con i suoi fan social. La star sfrutta Twitter e Instagram per coinvolgere le giovani generazioni nei temi sociali che ritiene più importanti, suscitando l’interesse delle masse americane su argomenti come nuove leggi sulle armi da fuoco, la sensibilizzazione ai diritti LGBTQ e un’attenzione particolare alla salute mentale degli adolescenti. A seguito della tragedia di Manchester nel 2017, Ariana Grande ha organizzato il mega concerto “One Love Manchester” e ha raccolto oltre 23 milioni di dollari da donare alle famiglie di chi ha perso un parente durante l’attacco terroristico.

Thank U, Next

Sweetener è uscito da poco tempo, ma Ariana Grande ha già annunciato un nuovo album accompagnandolo con il singolo di testa: “Thank U, Next” è uscito pochi giorni fa ed è un manifesto a una nuova era musicale dell’artista. Il tema, è quello degli ex fidanzati: dopo la turbolenta separazione dal partner, Pete Davidson (a cui aveva dedicato una canzone di “Sweetener”), Ariana Grande è più libera e indipendente che mai, e lo dimostra con un singolo che sta già facendo i numeri. In pochi giorni, il brano ha totalizzato oltre 15 milioni di ascolti su YouTube e 40 milioni su Spotify.