Chi sono i Sofi Tukker

Chi sono i Sofi Tukker
@Getty Images

Con la loro musica, i Sofi Tukker hanno rivoluzionato il panorama EDM europeo e mondiale: tutto sulla band di “Best Friend”

I Sofi Tukker hanno lanciato la loro carriera nel 2016, quando il singolo “Drinkee” è salito in testa alle classifiche americane e europee. La loro musica è un crossover multiculturale che riprende sonorità house e EDM: sono loro i nuovi protagonisti del genere musicale.

Sofi Tukker: chi sono

I Sofi Tukker sono ospiti del terzo live di X Factor 2018. La loro storia è costellata di grandi successi commerciali: “Drinkee”, uno dei singoli per cui sono più conosciuti, è stata una hit internazionale e ha fatto da colonna sonora alla Apple, la quale ha stabilito con loro una collaborazione molto stretta.

I Sofi Tukker (o SOFI TUKKER) sono un duo americano formato da Sophie Hawley-Weld e Tucker Halpern. Il nome, come facile intuire, è un mix di quello dei due protagonisti che lo hanno portato al firmamento house-EDM. Lei è una musicista, mentre lui è un aspirante giocatore professionista di basket: i due si sono incontrati durante il college, accomunati dal destino che li ha visti costretti a riporre nel cassetto i loro sogni. Tucker abbandona la sua carriera sportiva in seguito a una malattia, e conosce Sophie a una galleria d’arte: da lì inizia un rapporto di amicizia che si trasformerà, in seguito, nel progetto Sofi Tukker. Entrambi vivono a New York, ma la loro casa è il mondo, che esplorano grazie ai numerosi viaggi, i tour e i festival che hanno impreziosito la loro musica.

Soft Animals e Treehouse

Il primo successo della band è stato l’extended play “Soft Animals”, edito l’8 luglio 2016, un disco che include alcuni dei brani che li hanno resi così famosi. Una su tutte è la canzone “Drinkee”, disco d’Oro FIMI e super hit, nominata ai Grammy 2017 come “Best Dance Record”. Il testo, un riadattamento di un poema in portoghese dell’artista brasiliano Chacal, esplora la sensualità attraverso l’utilizzo di campanacci per le mucche, bonghi e chitarre elettriche, in un mix che ha conquistato il mondo intero.

L’album prende il titolo da un poema di Mary Oliver, «You only have to let the soft animal of your body love what it loves». Anche “Johny”, la canzone selezionata nel compendio musicale di EA Sports FIFA ’17, prende a piene mani da un poema brasiliano di Leminski, facendo delle ispirazioni generali dei Sofi Tukker una continua esplorazione della cultura letteraria. Il tutto, in un riadattamento dance estremamente moderno e appetibile per le nuove generazioni.

Dopo il successo di “Drinkee”, anche “Best Friend” e “That’s it (I’m Crazy)” vengono selezionate dalla casa di Cupertino per fare da colonna sonora ai loro nuovi prodotti digitali.

Il 13 aprile 2018 i Sofi Tukker debuttano con il loro primo album, “Treehouse”, rilasciato per la Ultra Records. Tra i brani di punta, le collaborazioni con i The Knocks, la cantante giapponese Alisa Ueno e Nervo. Nel giugno 2018, collaborano con il DJ Benny Benassi per il singolo “Everybody Needs a Kiss”.