Andrea Bocelli da record, primo posto in Inghilterra e Stati Uniti

Andrea Bocelli

Andrea Bocelli conquista la prima posizione in Inghilterra e Stati Uniti tra gli album più venduti, è il primo italiano a riuscirci

Doppio straordinario record per Andrea Bocelli grazie al suo nuovo album “Sì”. Il tenore italiano è entrato nella storia conquistando la prima posizione in classifica degli album più venduti negli Stati Uniti e in Inghilterra. Un successo clamoroso che nessun artista italiano era mai riuscito a raggiungere, un traguardo storico per il nostro Paese. Il nuovo disco di inediti "Sì", uscito lo scorso 26 ottobre su etichetta Sugar, è stato pubblicato in oltre 60 paesi nel mondo. «Sono felicissimo di aver ottenuto il mio primo n. 1 nel Regno Unito - ha dichiarato Bocelli -. È stato un viaggio straordinario scrivere e creare questo album insieme ai miei amici e la mia famiglia». Entusiasta anche la Sugar Music che attraverso le parole di Filippo Sugar, presidente dell’etichetta, ha espresso tutta la sua gioia per il traguardo: «Raggiungere il n.1 nella classifica degli album più competitiva del mondo è un risultato che tutti noi di Sugar siamo davvero onorati di condividere con Andrea, con tutta la sua famiglia e con tutti coloro che hanno collaborato a questo album».

Battuto "A Star is Born", il successo storico di Andrea Bocelli

Il raggiungimento del primo posto in Inghilterra è stato ufficializzato qualche giorno fa, mentre oggi è giunta la notizia del primo posto anche nella classifica Billboard 200 per gli album più venduti negli Stati Uniti. Andrea Bocelli ha scalzato la colonna sonora di “A Star is Born” di Lady Gaga che da due settimane comandava la classifica e sembrava poter restare a lungo in vetta. Non aveva fatto i conti con Andrea Bocelli, amato dal pubblico statunitense ormai da decenni. Sono infatti otto gli album della carriera del tenore che sono entrati nella top10 americana. Con gli album “My Christmas” del 2009 e “Passione” del 2013, Andrea Bocelli aveva raggiunto il secondo posto. Ma è fin dall’esordio che il tenore è apprezzatissimo dal pubblico oltreoceano, infatti con l’album “Romanza”, datato 1997, era già riuscito ad entrare nella Billboard200. 

"Sì", primo album di inediti dopo 14 anni

Il primo album di inediti dopo 14 anni è già un successo mondiale e la notizia del raggiungimento della prima posizione è stata accolta con entusiasmo anche da Tiziano Ferro che ha collaborato all’album. Il cantante di Latina ha scritto il testo di “Amo soltanto te”, brano che vede la partecipazione anche di Ed Sheeran. Tiziano Ferro ha dichiarato, attraverso un post su Instagram, di essere “orgoglioso di far parte di questo progetto” e ha affermato che “I sogni si avverano”. L’album “Sì” comprende anche il duetto “If Only” con la popstar Dua Lipa e “Vertigo”, un duetto con Raphael Gualazzi che accompagna Bocelli al pianoforte. Al progetto discografico ha partecipato anche il cantante americano Josh Groban, che canta in “We Will Meet Once Again”. Infine il primo singolo estratto dall’album è stato “Fall On Me”, canzone cantata con Matteo Bocelli, figlio del tenore. Questa l'intera tracklist dell'album:

  • Ali di libertà
  • Amo soltanto te (feat. Ed Sheeran)
  • Un'anima
  • If Only (feat. Dua Lipa)
  • Gloria the Gift of Life
  • Fall on Me (Andrea Bocelli & Matteo Bocelli)
  • We Will Meet Once Again (Andrea Bocelli & Josh Groban)
  • I Am Here ("Sono qui" English Version)
  • Vertigo (feat. Raphael Gualazzi)
  • Vivo
  • Dormi dormi
  • Ave Maria Pietas (Adrea Bocelli & Aida Garifullina)
  • Meditation (Bonus Track)
  • Miele impuro (Bonus Track)
  • Sono qui (Acoustic Version) [Bonus Track]
  • Ali di libertà (Acoustic Version) [Bonus Track]