Lady Gaga al festival di Venezia: è la protagonista di “A Star is Born”

Musica
lady-gaga

Lady Gaga sbarca al Festival di Venezia: è la protagonista del film “A Star Is Born”

In qualsiasi kermesse cui partecipa diventa automaticamente la star più ricercata ed attesa. E probabilmente lo sarà anche a Venezia, dove il prossimo 29 agosto scatta la settantacinquesima Mostra internazionale d’arte cinematrografica. Lady Gaga è attesa sul red carpet della Laguna per presentare al lancio mondiale di “A Star Is Born”, pellicola fuori concorso che vede l’esordio alla regia di Bradley Cooper. La première del film è prevista per il 31 agosto. La stravagante artista newyorchese avrà il ruolo di protagonista in quello che è un remake dell’omonimo film datato 1937, che ha già avuto altri rifacimenti nel 1954 e nel 1976. Lady Gaga vestirà i panni di Ally, aspirante cantante e attrice in cerca di fama. Sarà l’aiuto di Jackson Maine, interpretato dallo stesso Cooper, a farle sbancare il lunario, con più di un effetto collaterale. Il film ha avuto una genesi piuttosto tormentata: nel 2011 la Warner Bros sembrava sul punto di ingaggiare Clint Eastwood come regista e Beyoncè come protagonista, ma poi non se ne fece più nulla.

Ally, Lady Gaga e la musica del film

E pensare che il personaggio di Ally sembra quanto di più agli antipodi rispetto all’immagine che Stefani Joanne Angelina Germanotta (vero nome di Lady Gaga) ha costruito di sé negli anni. Nel film, infatti, vedremo una Lady Gaga acqua e sapone, senza make-up aggressivi né pose hot, malinconica e romantica mentre interpreta la parte di una ragazza insicura che non trova la sua strada. Un ruolo che, prima di Lady Gaga, è stato ricoperto da tre giganti dello spettacolo: Janet Gaynor, Judy Garland e Barbra Streisand. Ovviamente, nel film c’è tanta musica e la musicista, al primo ruolo da attrice protagonista, non ha mancato di metterci le mani nei modi più disparati. Il regista ha assicurato che nel film sono state inserite tutte le canzoni presenti nella pellicola originale del 1937, ma c’è molto di più, a partire dal trailer: una delle canzoni usate, “The Shallow” è della stessa Gaga, che l’ha scritta con Mark Ronson appositamente per il film. Le altre nuove canzoni inserite nella pellicola portano la filma di Luke Nelson, figlio della leggenda del country Willie, il quale ha però avuto aiuto da Lady Gaga nella registrazione di diverse tracce. Inoltre, Cooper ha confessato di avere una sorta di accordo con la Gaga: tu mi insegni a cantare, io ti aiuto a recitare.

Lady Gaga come “Las Vegas Girl”

Non solo cinema, però, per la popstar di chiare origini italiane. Se l’ultimo album da studio, “Joanne” risale ormai al 2016, l’attività dell’artista è stata segnata da una svolta inattesa sul finire del 2017, quando ha annunciato la sottoscrizione di un ricchissimo contratto biennale con l’MGM’s Park Theater di Las Vegas. Settantaquattro esibizioni suddivise tra due “filoni” di spettacolo: “lady Gaga Enigma”, basato su nuove interpretazioni delle sue grandi hit, e “Jazz and Piano”, con versioni soft e canzoni tradizionali americane. La residenza a Las Vegas per la cantante di “Poker Face”, nonostante qualche problemino fisico, partirà il 28 dicembre e i biglietti per le prime esibizioni sono già in vendita dallo scorso 13 agosto.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.