Liam Gallagher e Offspring all'I-Days 2018

Inserire immagine

Giorno dopo giorno si fa sempre più definito il programma della prossima edizione del Festival I-Days 2018 : dalla pagina Facebook dell’organizzazione arriva la conferma alla partecipazione di Liam Gallagher  e si aggiunge anche il nome degli Offspring .

La pagina che viene tenuta d’occhio più di tutte dagli appassionati di musica è, in questi giorni, quella Facebook dell’I-Days Festival. Dai social arrivano notizie bomba sul programma dell’edizione 2018, che ha già dei nomi pazzeschi. Mentre si aspetta la conferma ufficiale della partecipazione dei Pearl Jam, ne arrivano di altrettanto attese: sul palco dell’I-Days 2018 ci saranno sicuramente Liam Gallagher e gli Offspring.

Le conferme attraverso le scalette

Il modo in cui gli organizzatori del Festival hanno deciso di comunicare la partecipazione degli artisti all’edizione del prossimo anno è davvero originale: sulla pagina Facebook ufficiale compaiono le scalette dei cantanti che saranno sul palco. Ecco che, leggendo questa scaletta: Rock ‘n’ roll star, Morning glory, Wall of glass, Greedy soul, Bold, For what it’s worth, D’you know what I mean?, Slide away, Soul love, You better run, Universal gleam, Be here now, Wonderwall, non può che venire in mente un solo nome, quello di Liam Gallagher, già dato per quasi certo qualche giorno fa. E così è successo anche per un’altra scaletta, questa: Go far kid, All I want, Come out and play, Head around you, Original Prankster, Have you ever, Staring at the sun, Want you bad, Bad habit, Hit That, Gone away, Get a job, Americana, Pretty fly, Kids aren’t alright, Self esteem, che ha fatto subito entusiasmare i fan degli Offspring, titolari delle canzoni. Non sappiamo ancora quando suonerà Liam Gallagher né quando si esibiranno gli Offspring, per le date bisognerà aspettare venerdì 1° dicembre. Quello che possiamo dire ai fan di uno o di entrambi gli artisti, è di tenersi liberi dal 21 al 24 giugno 2018, finora sono solo queste le date ufficiali. Già qualche giorno fa, sempre attraverso i social, l’organizzazione del Festival aveva comunicato il cambio di location per l’edizione 2018: non più all’Autodromo di Monza ma all’area Expo, dove nel 2015 si è tenuta la fiera internazionale Milano Expo.

Ritorno in Italia per gli Offspring

Quello di giugno 2018 sarà un gradito ritorno per gli Offspring, che si sono esibiti già la scorsa estate nel nostro paese: il 27 luglio a Barolo, in provincia di Cuneo, in occasione del “Collisioni Agrirock Festival”, il 2 agosto a Roma, per il “Postepay Sound Rock in Roma”, dove hanno suonato insieme ai Pennywise, e il 4 agosto a Lignano Sabbiadoro, in provincia di Udine, per il “Sunset Festival”. Insomma, un bel ritorno per la band capitanata da Dexter Holland. Gli Offspring si sono formati in California nel 1984 ma hanno raggiunto la fama mondiale solo nel 1994, quando, dopo la morte di Kurt Cobain, comincia a espandersi il movimento pop-punk che vede negli Offspring e nei Green Day i suoi maggiori interpreti. Dopo oltre trent’anni di carriera, la band californiana ha ancora uno zoccolo duro di fan che li segue soprattutto nelle esibizioni live e l’occasione offerta dall’I-Days 2018 si rivela particolarmente ghiotta, visti i nomi che cominciano a circolare. In attesa di sapere se i Pearl Jamtorneranno a esibirsi in Italia, visto che mancano dal 2014, prepariamoci ad ascoltare l’ex frontman degli Oasis Liam Gallagher e la band punk-rock degli Offspring.

TAG: