Oscar 2019, i vincitori: tanta Italia tra i premi di quest’anno

Inserire immagine
Nick Vallelonga, sceneggiatore di Green Book, e Stefani Germanotta, il vero nome di Lady Gaga.
@Getty Images

Gli Academy Awards, per gli amici semplicemente gli Oscar, sono il momento più attesa dall'industria cinematografica americana e dalle sue eccellenze. Eppure, praticamente ogni anno, e nonostante la mancanza di nomination "dirette", tra i vincitori c'è sempre un po' d'Italia. Anche in questa edizione. Continua a leggere e scopri di più.

Tutti i vincitori Oscar 2019: tutta la cerimonia Tutti i look sul red carpet

C'è sempre un po' d'Italia agli Oscar, perché noi italiani, in un modo o nell'altro, volenti o nolenti, siamo praticamente ovunque. E poco importa se nessun film nostrano quest'anno era in lizza per la categoria Miglior Film Straniero, perché siamo riusciti, seppur indirettamente, a farci valere lo stesso. Momento di orgoglio nazionale a parte, andiamo a scoprire i premi "italiani" di questi Oscar 2019.

AnzituttoSpider-Man - Un nuovo universo Sara Pichelli, animatrice di , vincitore del premio come Miglior film d'animazione, nonché creatrice del personaggio di Miles Morales, il protagonista del film. Pichelli, classe 1983 e originaria di Porto Sant'Elpidio, è disegnatrice di fumetti e animatrice affermata da anni, ma la vittoria di Spider-Man - Un nuovo universo è sicuramente il sogno della vita che diventa realtà.

Passiamo poi a Nick Vallelonga, uno degli sceneggiatori di Green Book, che agli Oscar 2019 si è portato a casa ben 3 premi: Miglior film (a Jim Burke, Brian Hayes Currie, Peter Farrelly, Nick Vallelonga, Charles B. Wessler), Migliore attore non protagonista (a Mahershala Ali) e Migliore sceneggiatura originale (a Nick Vallelonga, Brian Currie e Peter Farrelly). Nick è il figlio del vero Tony Lip (pseudonimo di Frank Anthony Vallelonga), e oltre a essere sceneggiatore è anche attore. Il suo cognome parla chiaro: più italoamericano di così non si potrebbe!

Che dire di Lady Gaga, artista di fama mondiale e ora vincitrice di Oscar per la categoria Miglior canzone originale col brano Shallow, scritto per il film A Star Is Born? Anzitutto che la sua vittoria è più che meritata, perché Shallow è veramente un pezzo fortissimo. E poi che siamo doppiamente contenti per lei, perché il vero nome di Gaga è Stefani Joanne Angelina Germanotta. Anche qui, le origini sono evidentissime.

Chiudiamo con Alfonso Cuarón, vincitore nella categoria Miglior film straniero per Roma, che è messicano, è vero, ma che è cittadino onorario di Pietrasanta, in Toscana, cittadinanda ottenuta nel 2014. Il motivo è presto detto: Cuarón è stato sposato due volte, la prima con l'attrice messicana Mariana Elizondo, la seconda, dal 2001 al 2008, con l'attrice e giornalista italiana Annalisa Bugliani. Dallo spagnolo all'italiano il passo è breve.

 

SCOPRI DI PIU'

Oscar 2019, la gallery di tutti i vincitori

Oscar 2019, chi ha vinto più premi: i film vincitori per numero di statuette

Lady Gaga e Bradley Cooper cantano Shallow agli Oscar 2019 ed emozionano tutti

Oscar 2019, la cerimonia in GIF