OSCAR® 2019: 8 curiosita’ su BlacKkKlansman

Inserire immagine

Fra gli otto titoli in corsa per il premio a Miglior film c’è la pellicola diretta da Spike Lee, con 6 nomination. La premiazione della 91esima edizione degli Academy Awards si terrà il prossimo 24 febbraio presso il Dolby Theatre di Los Angeles

OSCAR 2019, LO SPECIALE Tutti i vincitori BlacKkKlansman, tutte le news

Otto titoli candidati all’Oscar per il Miglior film e 6 nomination per BlacKkKlansman. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul film.
 
SCOPRI BLACKKKLANSMAN


BlacKkKlansman, la trama

Il regista cult Spike Lee porta in scena la vera storia di un eroe americano: ambientato nei primi anni Settanta, Ron Stallworth è il primo detective afroamericano del dipartimento di polizia di Colorado Springs. Determinato a farsi un nome, Stallworth intraprende coraggiosamente una pericolosa missione: infiltrarsi nel Ku Klux Klan. Unendosi ad un collega più esperto, Flip Zimmerman, inizia la missione sotto copertura, volta a smantellare il gruppo di estremisti e il loro odio.
 
Oscar 2019, con BlacKkKlansman arriva la rivincita di Spike Lee

Il cast di BlacKkKlansman

A dirigere il film è il regista pluripremiato Spike Lee che per raccontare la sua storia sceglie nel ruolo dei protagonisti gli attori John David Washington, figlio del noto attore Denzel Washington, e Adam Driver, alla sua prima nomination agli Oscar nel ruolo di Miglior attore non protagonista, dopo alcuni successi sul piccolo e grande schermo.
 
"BlacKkKlansman", a New York l'anteprima dell’ultimo film di Spike Lee

Box office: quanto ha incassato BlacKkKlansman?

Il budget del film è stato di 15 milioni di dollari. Complessivamente la pellicola ne ha incassati quasi 90 milioni, oltre 10 milioni solo nel primo weekend nelle sale.

New York, red carpet per BlacKkKlansman di Spike Lee

Oscar® 2019, BlacKkKlansman

A quota 6 nomination la pellicola diretta da Spike Lee per le seguenti categorie:
Candidatura per il miglior film
Candidatura per il miglior regista a Spike Lee
Candidatura per la miglior sceneggiatura non originale a Spike Lee, David Rabinowitz, Charlie Wachtel, Kevin Willmott
Candidatura per il miglior attore non protagonista ad Adam Driver
Candidatura per il miglior montaggio a Barry Alexander Brown
Candidatura per la miglior colonna sonora a Terence Blanchard