Julie Andrews premiata con il Leone d'Oro alla carriera a Venezia: 10 curiosità su di lei

La celebre attrice, nota al grande pubblico soprattutto per il ruolo di Mary Poppins, ma protagonista di tanti altri memorabili film, riceve l’importante riconoscimento al Festival del Cinema di Venezia. Guarda il video e scopri le curiosità.

Festival di Venezia 2019, scopri lo Speciale Festival di Venezia, segui il liveblog

Julie Andrews, Leone d’oro a Venezia 2019

Ci sono poche attrici che hanno segnato la storia del cinema come Julie Andrews, e questo nonostante l’allora stella di Broadway e della tv sia approdata al grande schermo soltanto a 27 anni (ma con un esordio di quelli fulminanti, visto che stiamo parlando del ruolo da protagonista in Mary Poppins). Il riconoscimento del Festival di Venezia, dove lunedì 2 settembre riceverà il prestigioso Leone d’oro alla carriera, risulta quindi oltre che meritato, quasi dovuto.

Il rapporto di Julie, celebrata in questi giorni a Venezia, con il cinema è stato in realtà discontinuo e caratterizzato da alti e bassi. L’esordio, si diceva, è di quelli da ricordare, e negli anni ’60 la Andrews si impone come una delle attrici più apprezzate e pagate di Hollywood. Di questo periodo, del resto, è un altro classico come Tutti insieme appassionatamente, in cui la diva ha occasione una volta di più di mettere in luce le proprie doti non solo recitative, ma anche canore.

Ma negli anni ’70 e per buona parte degli ’80 Julie starà spesso lontana dal grande schermo, perché non disposta ad accettare i classici compromessi dello showbiz e a farsi relegare in ruoli sempre uguali. A riuscire a portarla sul set sarà quasi solo il marito Blake Edwards (dal travagliato Operazione Crêpes Suzette al più fortunato Victor Victoria).

In anni più recenti, Julie si è in parte riconciliata con l’industria cinematografica. Non paga, si è anche reinventata regista teatrale e produttrice e autrice televisiva. Insomma, un talento poliedrico che, lungo una traiettoria davvero unica (che comprende fra l’altro un premio Oscar come Miglior attrice protagonista e ben cinque Golden Globe), non ha mai smesso di essere se stesso.

Ecco dieci cose da sapere su Julie Andrews.


10 curiosità su Julie Andrews

1 – Julie Andrews è approdata “tardi” al cinema, ma ha cominciato a lavorare nel mondo dello spettacolo giovanissima: star bambina, già a 13 anni si esibiva al West End Theatre di Londra, mentre al suo esordio a Braodway ne aveva 19.

2 – Come è stato rivelato nel 2008, Julie, nata nel 1935, è stata concepita dalla madre Barbara Ward Wells non con il marito Ted Wells, bensì con un amico di famiglia. Julie ha scoperto la verità sulle sue origini solo negli anni ’50. Il cognome Andrews deriva invece da quello del patrigno Ted, con cui la moglie si sposò nel 1943.

3 – Julie Andrews deve parte del suo successo alla sua poderosa voce: all’epoca dei suoi successi poteva vantare un’estensione di quattro ottave.

4 – Un’operazione andata male alle corde vocali ha privato Julie delle sue doti canore nel 1997, ponendo di fatto fine alla sua carriera di cantante (ma non di attrice).

5 – Julie Andrews ha ricevuto nel corso della sua carriera tre nomination ai Tony Awards, i prestigiosi premi teatrali. La terza, del 1995 per l’adattamento teatrale di Victor /Victoria diretto anche in questo caso dal marito Blake, è stata però “rispedita al mittente” dalla diva, come polemica nei confronti della giuria, rea di aver candidato solo lei come attrice protagonista e non Edwards per la regia.

6 – Negli anni ’70, in corrispondenza con i minori impegni al cinema, Julie si è inventata una carriera parallela come autrice di libri per l’infanzia.

7 – The Sound of Music, l’album tratto dal film Tutti insieme appassionatamente, è considerato uno dei dischi di maggior successo commerciale del XX secolo. Questo lo si deve, oltre che alle splendide musiche di Richard Rodgers, alla voce di Julie Andrews.

8 – In anni recenti Julie si è anche cimentata con il doppiaggio, prestando la voce alla regina Lillian in tre episodi di Shrek e a Marlena in due film della serie Cattivissimo me.

9 – Julie Andrews fu scelta dallo stesso Walt Disney per il ruolo di Mary Poppins, dopo che il leggendario creatore di Topolino l’aveva vista sul palco nei panni della regina Ginevra. In principio l’attrice, all’epoca incinta della figlia Emma, rifiutò, ma Walt era talmente convinto della sua scelta da rispondere a Julie che avrebbero aspettato il termine della gravidanza pur di averla nel film.

10 – La relazione fra Julie Andrews e Blake Edwards è stata caratterizzata da numerose collaborazioni cinematografiche: ben sette, a partire da Operazione Crêpes Suzette del 1970 a Così è la vita del 1986.