Tanti auguri Finn Wolfhard, Mike di Stranger Things compie 18 anni: 11 curiosità

Cinema
©Fotogramma

Diventa maggiorenne il ragazzino coraggioso che nella serie Netflix è il primo a dare fiducia a Undici. Dagli esordi ai provini video, dalla musica a Saint Laurent, dalla passione per le rane a quella volta che ha bevuto da un bidet: ecco cosa c’è da sapere su di lui

Tutti l’abbiamo come conosciuto come il Mike Wheeler di Stranger Things, il ragazzino coraggioso che nasconde Undici nel suo sottoscala e per primo inizia a fidarsi di lei. Ma, come stanno scrivendo sui social migliaia dei suoi fan per fargli gli auguri, oggi Finn Michael Wolfhard diventa maggiorenne: l’attore, musicista, modello e doppiatore canadese, nato il 23 dicembre 2002, compie 18 anni. Ecco qualche curiosità su uno dei protagonisti più amati del piccolo e grande schermo.

Stranger Things è stato il suo esordio

vedi anche

Stranger Things, il cast gioca a Dungeons & Dragons. VIDEO

Il ruolo di Michael Wheeler che l’ha reso famoso in tutto il mondo è stato anche l’esordio di Finn Wolfhard, seguito dal ruolo di Jordie Pinsky nella serie Supernatural.

Mezzo milione di dollari

Finn Wolfhard ha guadagnato 30.000 dollari a episodio per ogni puntata delle due stagioni di Stranger Things, per un compenso totale di circa mezzo milione di dollari.

Il provino tramite video

L’attore si è candidato per una parte nella serie Netflix attraverso un “open casting call”, inviando semplicemente un video registrato con il cellulare.

Il ruolo di Richie Tozier nei film It e It - Capitolo due

approfondimento

I personaggi del film horror: i 5 più spaventosi di sempre

Anche l’esordio cinematografico di Finn Wolfhard è stato in un grande successo: l’attore ha interpretato il personaggio di Richie Tozier nei film It e It - Capitolo due, tratti dall'omonimo romanzo di Stephen King

Per It è stato chiamato due volte da due registi diversi

Finn venne scelto per il ruolo di Richie da Cary Fukunaga, ma lo perse quando il regista lasciò il progetto. Ma Andy Muschietti, subentrato alla regia, lo richiamò per un provino e gli assegnò di nuovo la parte.

Ringiovanito con la tecnologia digitale

Per i flashback in It – Capitolo Due, Wolfhard è stato ringiovanito con tecnologie digitali che hanno consentito di modificare l’aspetto dell’attore facendolo somigliare a come appariva nel primo film.

È anche un musicista

leggi anche

Millie Bobby Brown tormentata da una fan: lo sfogo in lacrime. VIDEO

Wolfhard è stato anche il cantante e chitarrista della rock band Calpurnia composta da lui, Malcolm Craig, Ayla Tesler-Mabe e Jack Andesrson. L'8 novembre 2019, tramite un messaggio su Instagram, il gruppo ha annunciato lo scioglimento della band. Nel 2020 Finn ha esordito con la sua nuova band The Aubreys, pubblicando il singolo Otherwise. Wolfhard ha partecipato anche ad alcuni videoclip per band indie come i Facts ed i PUP e ha co-diretto il video musicale di Sonora di Spendtime Magic, in cui ha recitato interpretando un adolescente innamorato.

Le accuse all’ex agente

Il 20 ottobre 2017, Wolfhard si è separato dalla sua ex agenzia, l'APA, e ha licenziato l'ex agente Tyler Grasham a seguito delle accuse secondo cui Grasham avrebbe aggredito sessualmente alcuni giovani aspiranti attori.

Modello per Saint Laurent

Il 27 maggio 2019, Wolfhard ha fatto il suo esordio come modello nella campagna Autunno/Inverno '19 di Saint Laurent.

In Francia ha bevuto da un bidet

leggi anche

Netflix: "In Stranger Things 4 ci sarà anche... Freddy Krueger!"

Nel 2017 l’attore ha fatto ridere mezzo mondo con una serie di tweet in cui chiedeva - parlando di un bidet - perché nel suo albergo in Francia ci fosse una fontanella in bagno e perché, una volta bevuta, avesse un sapore strano.

La passione per le rane

L’attore di Stranger Things ha dichiarato di amare le rane e di somigliare a loro quando sorride. Wolfhard possiede un marchio d’abbigliamento con il simbolo di una rana per un’azienda chiamata Represent, che devolve tutto il ricavato delle vendite alle vittime delle inondazioni di Houston.

Spettacolo: Per te