Hunger Games, il prequel reimmaginerà Panem e i Giochi

Cinema

Una nuova veste per Panem e nuove rivelazioni sui giochi in Hunger Games: La Ballata dell’Usignolo e del Serpente - The Ballad of Songbirds and Snakes

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

La Ballata dell’Usignolo e del Serpente - The Ballad of Songbirds and Snakes è l’attesissimo prequel di Hunger Games, che ha inevitabilmente scatenato la curiosità nei fan della saga. Il film, che uscirà nei prossimi mesi, è tratto dal libro omonimo di Suzanne Collins e nasce per raccontare le origini dei personaggi resi noti da Hunger Games. L’ambientazione è stata pensata per svolgersi diversi decenni prima delle peripezie di Katniss Everdeen, personaggio quasi marginale di questo film, che invece si concentra sulla gioventù di Coriolanus Snow, prima che questo diventi il tiranno dominatore di Panem. In queste ultime ore, la produzione ha rilasciato la prima foto di scena che mostra i due protagonisti principali della pellicola.

Hunger Games prima della nascita di Katniss Everdeen

approfondimento

Hunger Games, Viola Davis farà parte del prequel

Partendo dal presupposto che Hunger Games: La Ballata dell’Usignolo e del Serpente è ambientato molto tempo prima rispetto alle storie che il pubblico è abituato a conoscere, è fisiologico che ci siano molte differenze rispetto al mondo noto. A Vanity Fair, il regista Francis Lawrence ha rilasciato alcune dichiarazioni che aiutano a capire meglio quale sarà il filo conduttore di The Ballad of Songbirds and Snakes: “Parliamo di un tipo di storia d’amore ambientata in un tipo diverso di mondo in un'epoca diversa. Una storia d’amore molto intima”.

La storia si snoda molto prima della nascita di Katniss Everdeen, e coglie l’occasione per sviscerare la mitologia di Panem, quella sulla quale sono stati fondati i film con Jennifer Lawrence. Coriolanus Snow è un giovane liceale e insieme ai suoi coetanei, in quest’epoca, è ancora alle prese con ciò che hanno lasciato i “giorni bui”, ossia le guerre che, diversi decenni dopo, hanno portato agli Hunger Games.

Il nuovo regno di Panem

GUARDA ANCHE

Tutti i video su cinema e film

L’immagine che è stata scelta come prima foto ufficiale dal film dà molti indizi su quella che è stata la scelta scenografica degli autori. Infatti, sia gli abiti che la piccola porzione di ambientazione che si nota nell’immagine, lasciano ipotizzare che Panem avrà un’apparenza meno futuristica e immaginaria, sarà quasi vicina all’ambientazione dei giorni nostri. E, infatti, proprio sulla nuova versione di Panem, si è espresso lo scenografo Uli Hanisch: “Abbiamo avuto modo di rivisitare il Distretto 12 e rifare anche tutta la Capitale, oltre a un’arena tutta nuova”.

Chi ha già avuto modo di vedere i precedenti episodi che hanno anticipato il prequel, troverà numerose novità, stando al regista: “Si scopriranno molte cose di Snow, sulla storia dei Giochi, sulla storia della musica e dell’origine di canzoni come quella dell’Albero degli impiccati”.

Chi è Coriolanus Snow in Hunger Games: La Ballata dell'Usignolo e del Serpente

La versione giovane di Coriolanus Snow è interpretata da Tom Blyth, un volto ben noto al pubblico televisivo e cinematografico, principalmente per la sua interpretazione in Billy the Kid. Sul suo ventre, invece, è appoggiata Rachel Zegler. Anche in questo caso si tratta di un volto giovane ma noto, che ha raggiunto il successo grazie al film di Steven Spielberg West Side Story.

Spettacolo: Per te