Anne Heche in coma dopo incidente stradale. La famiglia: "Difficile sopravviva"

Cinema

Camilla Sernagiotto

©Getty

L'annuncio è della famiglia dell'attrice statunitense che venerdì scorso è rimasta vittima di un gravissimo incidente stradale: “È cerebralmente morta” dichiarano i familiari, ma fino a quando non sarà stabilito se sia possibile donare gli organi che non sono rimasti danneggiati nell'incidente e nell'incendio che ne è seguito, Heche continuerà comunque a respirare grazie ad un ventilatore

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Purtroppo è difficile che Anne Heche possa sopravvivere, questo è il triste annuncio che arriva in queste ore dalla famiglia dell'attrice statunitense che venerdì scorso è rimasta vittima di un gravissimo incidente stradale. “È cerebralmente morta” dichiarano i familiari, che sono pronti all'espianto degli organi per donarli (secondo le volontà di Heche).

Un rappresentante della famiglia ha raccontato della situazione critica al magazine americano Deadline: “Anne ha subito una grave lesione cerebrale anossica e rimane in coma, in condizioni critiche. Non ci si aspetta che sopravviva”.

E in queste ore starebbero valutando la possibilità di donare i suoi organi: "È stata a lungo una sua scelta di donare i suoi organi e viene tenuta in vita per determinare se alcuni sono vitali", queste le parole dei portavoce della famiglia di Heche, riportate prima da Deadline e poi dalla stampa internazionale.
Finché non sarà stabilito se sia possibile o meno donare gli organi che non sono stati danneggiati nell'incidente e nell'incendio avvenuto subito dopo l'impatto, Anne Heche continuerà a respirare grazie a un ventilatore polmonare artificiale.

"Anne aveva un cuore enorme e ha toccato tutti quelli che ha incontrato con il suo spirito generoso", afferma una dichiarazione degli amici e dei familiari dell'attrice.

L’incidente che ha coinvolto Anne Heche

approfondimento

L'attrice Anne Heche in condizioni critiche dopo un incidente

Risale allo scorso 5 agosto l’incidente dell’attrice, 53 anni. Anne Heche era a bordo della sua automobile, una Mini Cooper, e si è schiantata contro una casa a Los Angeles. Subito dopo l’impatto, la vettura ha preso fuoco. Le condizioni di Heche sono subito apparse estremamente gravi e già il 9 agosto, quattro giorni dopo l'incidente, il portavoce dell'attrice aveva annunciato un ulteriore peggioramento. Il 9 agosto è stata diffusa la notizia ufficiale relativa allo stato di coma in cui Anne Heche si trova.

“In seguito all'incidente era stata anche indagata per guida in stato di ebbrezza, i test tossicologici avrebbero rivelato la presenza nel suo sangue di cocaina”, riporta l’Ansa.

Chi è Anne Heche

approfondimento

È morto il linguista Luca Serianni, era in coma dopo un incidente

Anne Heche è un'attrice statunitense la cui fama è legata soprattutto al suo ruolo nella soap opera “Another World”, in Italia tradotta con il titolo di “Destini”.

Per la sua interpretazione del doppio ruolo delle gemelle Marley e Vicky Hudson in questa soap (in cui ha recitato dal 1987 al 1991, prendendo parte a 69 puntate) ha vinto un Daytime Emmy nel 1991.

Ha poi recitato in numerosi film degli anni '90, raggiungendo l’apogeo del successo nel 1997, anno in cui ha preso parte alle pellicole Donnie Brasco, So cosa hai fatto e Sesso & potere.

È stata la compagna di Steve Martin e di Ellen DeGeneres

approfondimento

Pride, 10 artisti portabandiera della comunità LGBTQ+. FOTO

Anche la vita privata di Anne Heche ha fatto molto parlare di lei: dopo essere stata impegnata per due anni con l'attore Steve Martin, alla fine degli anni Novanta annunciò la sua relazione con l'attrice Ellen DeGeneres.

Ha partecipato ad alcuni episodi della sit-com Ellen, di cui la sua allora compagna DeGeneres era protagonista, ma sul set conosce e si innamora del cameramen, Coley Laffoon, che sposa nel 2001. Da lui ha avuto il suo primo figlio, Homer.

Nel 2000 Heche dirige per la prima volta un film televisivo, intitolato Women, sequel di Tre vite allo specchio in cui aveva recitato nel 1996. Ha anche partecipato alle serie tv Ally McBeal (nel ruolo di Melanie West), Everwood e Nip/Tuck. Ha preso parte alle pellicole John Q e Birth - Io sono Sean; inoltre ha partecipato ad altre serie tv, come Everwood e Nip/Tuck.
Tra il 2006 e il 2008 è stata la star della serie tv Men in Trees - Segnali d'amore. Dal 2007 al 2018 è stata legata all'attore James Tupper, da cui ha avuto il suo secondo figlio, Atlas (nato nel 2009).

Spettacolo: Per te