Will Smith, dopo lo schiaffo a Chris Rock si dimette dall'Academy

Cinema

La notizia è riportata da Variety. L'attore giocherebbe d'anticipo su una possibile espulsione da parte dell'Academy

Lo schiaffo della Notte degli Oscar continua a far parlare. Il sito Variety riporta la notizia che mentre si sta valutando una possibile espulsione o quanto meno sospensione per l'aggressione a Chris Rock durante la cerimonia degli Oscar, Will Smith ha preferito giocare d'anticipo rassegnando le dimissioni dall'Academy of Motion Picture Arts & Sciences. In una dichiarazione, Smith ha definito le sue azioni "scioccanti, dolorose e imperdonabili" e ha sottolineato che accetterà qualsiasi conseguenza aggiuntiva che il Consiglio dei governatori dell'Accademia ritenga appropriate.

approfondimento

Will Smith, incontro con Academy. L'attore rinnova le sue scuse

"L'elenco di coloro che ho ferito è lungo e include Chris, la sua famiglia, molti dei miei cari amici e persone care, tutti i presenti, e il pubblico globale a casa -ha detto Smith- ho tradito la fiducia dell'Academy. Ho privato altri candidati e vincitori della loro opportunità di celebrare ed essere celebrati per il loro lavoro straordinario. Sono affranto".

Spettacolo: Per te