Tom Holland sarà Fred Astaire in un prossimo biopic

Cinema

La star di Spider-Man farà rivivere sullo schermo l'iconico attore e ballerino di tip-tap, leggenda di Hollywood. L'attore britannico è già al lavoro sul suo prossimo impegno sul set

In attesa di vedere sul grande schermo l'ultimo emozionante capitolo di Spider-Man, Tom Holland ha ammesso che inizierà a breve a lavorare sul suo prossimo copione. L'attore britannico è stato coinvolto per la produzione di un film biografico in cui vestirà i panni (e le scarpette da ballo) del leggendario Fred Astaire. La conferma è arrivata nel corso di un'intervista legata alla promozione della pellicola “Spider-Man: No Way Home”, nelle sale italiane dal 15 dicembre.

Protagonista in un biopic su Fred Astaire

approfondimento

I migliori film da vedere a dicembre al cinema e in streaming. FOTO

Il futuro di Tom Holland, quello post Spider-Man, il personaggio che gli ha dato il successo internazionale, accompagnato da una visibilità senza pari, è appena cominciato. Il venticinquenne interprete dell'Uomo Ragno, ha confermato di essere già in contatto con la produzione del suo prossimo lavoro cinematografico, un biopic dedicato alla leggenda di Hollywood Fred Astaire.
Holland ha ammesso di non aver ancora letto la sceneggiatura che è giunta nelle sue mani proprio in questi giorni in cui l'attore è impegnato per il lancio internazionale di “Spider-Man: No Way Home”, terzo e attesissimo capitolo della trilogia iniziata sul grande schermo nel 2017.

La produttrice del nuovo progetto incentrato su Fred Astair, Amy Pascal, già producer dei tre ultimi Spider-Man, aveva già fatto il nome di Tom Holland per questo nuovo lavoro in un'intervista dello scorso novembre ma fino ad oggi non c'era stata alcuna conferma dell'accordo tra le parti. Il nuovo film sarà un progetto della Sony e, almeno sulla carta, lascerebbe molto spazio al protagonista. In questo senso, sarebbe molto diverso da “Fred & Ginger”, con Jamie Bell e Margaret Qualley in cui l'attenzione è ripartita sulla storia della coppia di ballerini e il loro amore, sia dentro che fuori lo schermo.

Holland e il futuro fuori dall'universo Marvel

approfondimento

Matteo Berrettini nello spot di Spider-Man: No Way Home

Quello di Fred Astaire per Tom Holland sarà un lavoro particolarmente impegnativo, che coinvolgerà, molto probabilmente, l'attore sia in termini di recitazione che di coreografia, disciplina nella quale il giovane interprete si è misurato ai tempi dei suoi esordi sul palcoscenico quando era parte del cast di “Billy Elliot The Musical”. In quella produzione teatrale, Holland ha recitato prima nel ruolo di Michael Caffrey, amico del protagonista, nel 2008, per poi passare alla parte del personaggio principale fino al 2010.

Il futuro dell'amato ultimo interprete di Spider-Man al cinema potrebbe, dunque, svilupparsi all'interno di produzioni del tutto estranee all'Universo Marvel ma a tal proposito, come certo già sapranno i fan, non è detta l'ultima parola. Se da un lato, infatti, ci sono le dichiarazioni dell'attore che ha lasciato intendere che il terzo film di Spider-Man rappresenterà l'addio al suo personaggio, dall'altra parte, le più recenti dichiarazioni della Sony lasciano sperare in un coinvolgimento della star nella nuova trilogia dedicata all'Uomo Ragno, un progetto futuro che appare sempre più concreto.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.