Schumacher, il trailer del documentario con un ritratto intimo del pilota di Formula 1

Cinema

Camilla Sernagiotto

©Getty

È uscito il video che anticipa ciò che vedremo nell'attesissimo documentario dedicato al leggendario ex pilota automobilistico tedesco. Il film uscirà su Netflix il 15 settembre (visibile anche su Sky Q). Offrirà un inedito ritratto intimo del pilota di Formula 1 che si è affermato con la Ferrari, rimasto gravemente ferito in un incidente su una pista da sci a Méribel nel dicembre 2013

Sui canali ufficiali di Netflix Italia è stato diffuso il trailer di Schumacher, l'attesissimo documentario che ripercorre la storia del leggendario pilota di Formula 1 che si è affermato con la Ferrari.

Uscirà il 15 settembre sulla piattaforma di streaming (visibile anche su Sky Q) e offrirà un inedito ritratto intimo del mitico ex pilota automobilistico tedesco che ha fatto la storia, prima di rimanere purtroppo gravemente ferito in un incidente su una pista da sci a Méribel nel dicembre 2013 a seguito del quale ha trascorso molti mesi in coma farmacologico.

"Attraverso interviste esclusive e prezioso materiale d'archivio, questo documentario traccia un intimo ritratto del sette volte campione di Formula 1, Michael Schumacher", si legge nella presentazione ufficiale di Netflix del documentario.

"Volevo la perfezione al 100%, non potevo accettare di meno", si ascolta nel trailer, parole pronunciate dalla voce di Michael Schumacher durante un'intervista.
Nel video vediamo anche tutta la sua famiglia intervenire, compreso Mick Schumacher, il figlio nato nel 1999 che ha seguito le orme paterne, diventando lui stesso un pilota automobilistico (è il pilota della Haas per il Mondiale di Formula 1 2021).

"Quando lo guardo penso: 'vorrei essere come lui'" ascoltiamo dirgli in uno degli estratti del documentario montati in questo trailer.
Oltre ai suoi familiari, sono stati intervistati tantissimi amici, collaboratori, tecnici e colleghi per restituire un quadro completo che ha come soggetto uno dei personaggi più famosi della storia delle quattro ruote.

Un mito in terra diventa totale non solo grazie a un talento notevole ma anche (come spesso accade per i talenti che scrivono la storia) per merito di una perseveranza inimmaginabile. O meglio, grazie a quello che nel trailer viene definito proprio con la parola "stacanovismo".
Il suo essere un instancabile lavoratore, un professionista che si è dato anima e corpo alla propria specialità senza mai tirarsi indietro ha decretato il suo incredibile successo, come il documentario ben spiegherà.

 

Potete guardare il trailer del documentario di Netflix "Schumacher" nel video che trovate in alto, in testa a questo articolo.

Michael Schumacher

approfondimento

La vita di Ayrton Senna in una serie Netflix

Michael Schumacher ha vinto due titolo mondiali con Benetton (nel 1994 e nel 1995), dopodiché con la Ferrari ha ottenuto cinque titoli consecutivi: nel 2000, 2001, 2002, 2003 e 2004.

È considerato il pilota più vincente della storia della Formula 1, al pari del collega britannico Lewis Hamilton. 

Detiene invece proprio lui il record per il maggior numero di giri veloci e di hattrick, le triplette Pole Position, giro veloce e vittoria durante lo stesso Gran Premio.

Il 29 dicembre 2013 è rimasto gravemente ferito in un incidente su una pista da sci a Méribel, stazione di sport invernali situata nel dipartimento francese della Savoia.
Ha dovuto trascorrere svariati mesi in coma farmacologico e, a oggi, le sue condizioni di salute sono ancora sconosciute.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.