I am Zlatan, posticipata l'uscita del film su Ibrahimovic

Cinema

A causa della pandemia, slitta lo sbarco nelle sale della pellicola biografica sul campione svedese: appuntamento a gennaio 2022

L'uscita di I am Zlatan, il film biografico sull'inizio della carriera di Zlatan Ibrahimovic, slitta al 14 gennaio 2022. Ad annunciarlo lo stesso fuoriclasse svedese con un post su Instagram nel pomeriggio di lunedì.

approfondimento

Ibra si dà al cinema: reciterà nel prossimo film di Asterix e Obelix

Come per decine di altre pellicole, anche in questo caso fatale è stata la pandemia di Covid-19 che ha fatto slittare a catena tutti i film in cartellone nei prossimi mesi. I am Zlatan sarebbe dovuto uscire il 10 settembre in Svezia (distribuito in Italia da Lucky Red), ma se ne riparlerà con l'anno nuovo. Si tratta della pellicola ispirata all'autobiografia di Ibrahimovic ("Io, Ibra"), pubblicata nel 2011 e scritta da David Lagercrantz insieme all’attaccante del Milan.

 

Non è tutto: le prime immagini di "I am Zlatan" registrano anche la presenza di alcune figure chiave nella parabola di Ibrahimovic. Si intravedono Mino Raiola (interpretato nel film da Emmanuele Aita) e Luciano Moggi, ex dirigente della Juventus che portò lo svedese alla Juventus dall’Ajax nel 2004. Era già nota invece la regia e il cast del lungometraggio, scritto da Jakob Beckman e David Lagercrantz e diretto da Jens Sjorgen. Chi interpreterà Ibra sono invece Dominic Bajraktari Andersson (dagli 11 ai 13 anni dello svedese) e Granit Rushiti, attore che impersonerà l’attaccante rossonero dai 17 ai 23 anni. Le riprese erano iniziate a ottobre 2020 tra la Svezia e Amsterdam, ovvero la prima tappa all’estero nella carriera del giocatore. Coinvolto ovviamente nel progetto proprio Zlatan, che ha offerto la sua consulenza nella stesura della sceneggiatura. Da ricordare come lo stesso Ibrahimovic, infine, reciterà nelle vesti di attore nel nuovo film di Asterix e Obelix: il nome del suo personaggio sarà "Antivirus". 

Spettacolo: Per te