Blade, slittano le riprese del film Marvel con Mahershala Ali

Cinema

Individuato lo sceneggiatore ma non il regista. I fan potrebbero dover attendere più di due anni per apprezzare il nuovo “Blade”

Annunciato al Comic-Con di San Diego del 2019, “Blade” non ha ancora avviato la propria lavorazione sul set e, stando alle ultime news, non lo farà ancora per molto tempo. I fan erano entusiasti all’idea di poter apprezzare Mahershala Ali nei panni del celebre personaggio Marvel ma, stando a quanto riportato da “Hollywood Reporter”, la data di inizio riprese è stata posticipata.

approfondimento

I migliori film da vedere a maggio

Inizialmente previsto per settembre 2020, l’avvio dei lavori sul set avverrà a luglio 2022. Quasi un anno di ritardo rispetto ai piani originali. A ciò si aggiunge la mancanza di un regista, non ancora individuato dai Marvel Studios. Stando alle ultime indiscrezioni, pare che la produzione stia tenendo d’occhio gli stessi nomi candidati alla direzione del nuovo “Superman” da Warner Bros. 

approfondimento

Marvel Studios, il trailer che annuncia tutti i film in arrivo

È chiaro, dunque, il perché dell’assenza di “Blade” tra i titoli dell’ultimo grande trailer Marvel, che ha messo in chiaro il calendario delle uscite dal 2021 al 2023. Se le riprese dovessero avere inizio a metà del prossimo anno, la pellicola potrebbe occupare lo slot di novembre 2023, attualmente dedicato a “film senza titolo” nel calendario della Fase 4 del MCU.

Blade, cosa sappiamo

Poche le informazioni relative al nuovo cinecomic Marvel, “Blade”. Il protagonista è ben noto da tempo, ormai. Si tratta del premio Oscar Mahershala Ali, vincitore di due Academy Awards nel 2017 e 2019, rispettivamente per “Moonlight” e “Green Book”.

Pochi mesi fa è stato annunciato lo sceneggiatore del film, Stacy Osei-Kuffor, di certo non nuovo al mondo dei cinecomic. Ha infatti lavorato all’adattamento di “Watchmen”. Ali si ritroverà nei panni di un personaggio già apprezzato al cinema dal pubblico. 

approfondimento

Loki, anticipata la serie con Tom Hiddleston: la nuova data d'uscita

Al tempo il suo interprete fu Wesley Snipes, che non prenderà in alcun modo parte alla lavorazione. Il piano, ad oggi, sembra essere questo. Una decisione che ha deluso parte dei fan e, stando ad alcune esternazioni, lo stesso attore statunitense.

Il titolo completo dovrebbe essere “Marvel’s Blade, The Vampire Slayer”. Un cambio di rotta netto rispetto alla precedente trilogia. Il nuovo adattamento, infatti, non sarà Rated R, ovvero vietato ai minori di 17 anni negli USA. Kevin Feige ha lasciato intendere che si tratterà di un PG-13. L’unico titolo, ad oggi, con un divieto così alto sarà “Deadpool 3”.

Ciò vuol dire che il nuovo “Blade” sarà meno dark? Mahershala Ali ha provato a rassicurare i fan in merito: “Mi piace che sia più scuro. È tutto in termini di tono. È un po’ più oscuro di alcuni degli altri e quindi quell’elemento era attraente per me”.

Spettacolo: Per te