Spider-Man: Into the Spider-Verse, trio di registi per il sequel animato del film

Cinema

Tra i tre registi annunciati vi è anche un candidato agli Oscar 2021, co-regista di “Soul”, altra pellicola in corsa per gli Academy Awards

È stato annunciato da “Variety” la scelta dei nuovi registi per il sequel di “Spider-Man: Un nuovo universo”. Si tratta di Joaquim Dos Santos, Justin K. Thompson e Kemp Powers. Quest’ultimo è candidato agli Oscar 2021 nella categoria Miglior sceneggiatura non originale, per il film “One Night in Miami”.

approfondimento

Oscar 2021, le nomination

Un titolo particolarmente atteso, che vedrà all’opera un trittico dietro la macchina da presa. Faranno il loro ritorno Phil Lord, Chris Miller, Amy Pascal, Avi Arad e Christina Steinberg per la produzione, dopo il successo agli Oscar del primo capitolo. Un passo indietro per quanto riguarda Peter Ramsey, regista del primo capitolo. Per lui un ruolo da produttore esecutivo. A lavorare sulla sceneggiatura si uniranno Phil Lord e Chris Miller a David Callaham, autore di “Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli”.

Chi sono i tre registi

approfondimento

Spider-Man: No Way Home, Alfred Molina nel film

Così come il primo, il sequel di “Spider-Man: Un nuovo universo” sarà un progetto davvero ambizioso. Joaquim Dos Santos ha lavorato in passato a svariati progetti, tra i quali “The Legend of Korra”, “Avatar: The Last Airbender” e “Voltron: Legendary Defender”.

Justin K. Thompson è stato lo scenografo del primo “Spider-Verse”, ottenendo anche un Annie Award per il proprio lavoro. Ha inoltre ricoperto lo stesso ruolo in “Piovono polpette”. Per quanto riguarda Kemp Powers, è candidato agli Oscar 2021, come detto, ed è stato co-regista di “Soul”, altra pellicola in corsa per gli Academy Awards.

Spider-Man anni ‘90

approfondimento

Secret Invasion Olivia Colman nella serie Marvel con Samuel L. Jackson

Non si hanno ancora notizie relative alla trama del sequel ma è stata ufficialmente smentita la presenza di un personaggio. Sul web si era molto parlato del possibile inserimento della versione anni ’90 di Spider-Man.

Christopher Daniel Barnes, voce ufficiale di Peter Parker della serie classica USA, sarebbe stato a un passo dal prendere parte al film, stando ai primi rumors. John Semper Jr., scrittore e producer di “Spider-Man: The Animated Series”, ha però smentito il tutto.

Questi ha contattato la moglie di Barnes, che gli ha riferito come non vi siano stati accordi di alcuna sorta: “Questa news è assolutamente falsa. Non è stato contattato da Sony o Marvel per riprendere il suo ruolo. Ciò significa che la versione anni ’90 di Spider-Man non sarà in questo film in lavorazione”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.