The Nest-L'inganno, in esclusiva il trailer del film con Jude Law

Cinema

Paolo Nizza

Segreti e bugie  in un intenso dramma familiare  con Jude Law, ambientato negli anni 80. Disponible on demand, dal  14 maggio su Sky Primafila, Chili, Google Play, Raukent Tv, Infinity, Prime Video, Apple Tv

Nel 1986 a Londra il settore finanziario è pronto a cambiare per sempre grazie agli effetti del Big Bang. Per Rory (Jude Law), ex broker sempre alla ricerca dell'affare e abituato a vivere al di sopra delle proprie possibilità, è un'occasione da non perdere. Rory convince la  moglie Allison (Carrie Coon) e i figli Samantha e Benjamin a lasciare New York per trasferirsi a Londra in una sontuosa tenuta in campagna, dove anche Allison potrà finalmente provare a realizzare il suo sogno: costruire e gestire un maneggio. Una situazione apparentemente perfetta ma soggetta a cambiamenti che fanno venire a galla menzogne e scomode verità su Rory, su Allison, sulla loro relazione, su chi siamo davvero e cosa siamo disposti a fare e a sacrificare pur di raggiungere i nostri obiettivi...

Il film sara disponibile dal 14 maggio su Disponible on demand, dal  14maggio su Sky Primafila, Chili, Google Play, Raukent Tv, Infinity, Prime Video, Apple Tv

The Nest-L'Inganno: gli Anni 80 tra amore e denaro

“Cosa resterà di questi anni ottanta / afferrati e già scivolati via / cosa resterà e la radio canta / una verità dentro una bugia”, cantava Raf. E come si evince dal sottotitolo italiano, in The Nest (ambientato nel 1986)  è l’inganno a condurre le danze.  Dopo il felice esordio con il thriller La fuga di Martha (premiato per la miglior regia al Sundance) Il cineasta firma un affresco dolente ed efficace di quella decade, nel bene e ne male, indimenticabile

Attingendo alla propria esperienza personale (il regista è cresciuto tra Stati Uniti e Inghilterra, Durkin illustra le differenze tra i due Paesi, in un momento il rischio e l’ambizione spadroneggiavano e in cui il mercato globale non esisteva ancora. Un tempo in cui avere tutto non era abbastanza. Un bulimico desiderio di potere, successo, denaro che si rispecchia, in questa pellicola su un nucleo famigliare che da nido, si trasfigura in prigione. Come insegna Lev Tolstoj, “ogni famiglia è infelice a modo proprio”. E dietro la maschera di un apparente benessere scandito da breakfast luculliani, lezioni di equitazione e serate mondane, in the Nest,  si palesa il delirio di un padre mitomane e di una madre smarrita. E i figli Samantha e Benjamin si ritrovano testimoni addolorati e confusi di un fallimento, non solo coniugale.

The Nest-L'Inganno: il cast e la colonna sonora

Tra una meravigliosa colonna sonora d’epoca che va da “A Forest “dei Cure a “Smalltown Boy” dei Bronski Beat, The Nest trova nel cast uno dei suoi punti di forza. Jude Law è un megalomane fragile e superbo un anti-eroe, mai appagato, un gigante d’argilla divorato dalla propria smania di sembrare ciò che non è.  Di contro, Carrie Coon è una donna intrappolata nell’ombra dall’egotica personalità del coniuge. Una coppia che scoppia, mentre il presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan impone dazi sui prodotti provenienti dall’Europa. E le bugie, le menzogne, le falsità insomma quell’arte di nascondere la spazzatura, sotto il tappeto (raccontata da Bergman in  Scene da un matrimonio) in The Nest, alla fine si rivelai infruttuosa e malevola Tra un ballo sul ritmo di - Dont Leave Me This Way  dei The Communards e una corsa in taxi in una notte s, il sogno americano, declinato in Inghilterra, può trasformarsi in un incybo. Ma forse è necessario perdere tutto per ritrovarsi.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.