Profile, il film che si svolge tutto sullo schermo di un computer

Cinema

Camilla Sernagiotto

YouTube
profile

Scritto e diretto dal regista e produttore cinematografico kazako naturalizzato russo Timur Bekmambetov, è il thriller realizzato in formato Screenlife. Tutto quello che lo spettatore vede avviene solo ed esclusivamente sugli schermi di computer, tablet e smartphone dei protagonisti

Nell’epoca in cui fruiamo tutto solamente attraverso lo schermo di computer, tablet e smartphone (dalla chiacchierata con la zia al concerto in streaming fino al film), l’annuncio di una pellicola in cui ciò che lo spettatore vede è solo ed esclusivamente un susseguirsi di schermi lascia perplessi. Non certo per l’idea in sé (geniale) ma piuttosto perché i device sono così inflazionati in tempi pandemici che ne abbiamo la nausea...

Eppure basta vedere il trailer Profile per dimenticarsi del fatto che si tratta di un esperimento cinematografico realizzato in formato Screenlife: sembra un live action che non ha nulla da invidiare alla suspense di un thriller mozzafiato, per dire.

E di fatti Profile è un thriller, inoltre pure mozzafiato: scritto e diretto dal regista e produttore cinematografico kazako naturalizzato russo Timur Bekmambetov, tutto avviene sullo schermo di computer e device elettronici eppure non ce ne accorgiamo quasi. Ecco il trailer del film: pubblicato su YouTube poche ore fa, conta già quasi due milioni di visualizzazioni.

Profile, il film che si svolge tutto sullo schermo di un computer

approfondimento

I 30 migliori film thriller

La pellicola in formato Screenlife è un format che il regista Timur Bekmambetov conosce da vicino: nel 2014 è stato produttore di Unfriended, l’ horror del 2014 diretto da Levan Gabriadze e girato in forma di mockumentary che ha incassato la bellezza di oltre 65 milioni di dollari a fronte di un budget di 1 milione.

Presentato per la prima volta al Fantasia Film Festival il 20 luglio 2014, Unfriended è stato poi comprato dalla Universal Pictures e dalla Blumhouse Productions di Jason Blum (la casa di produzione di successi del genere horror come Paranormal Activity, Insidious, Sinister, Ouija e La notte del giudizio, per citarne solo alcuni).

Profile: la trama del film

approfondimento

Cristopher Walken: "Non ho mai avuto un cellulare o un computer"

Profile racconta la storia di una giornalista britannica sotto copertura (interpretata dall’attrice Valene Kane) che cerca di adescare un reclutatore di terroristi (l’attore è Shazad Latif).
Adescato tramite i social network, lui non sa la vera identità di lei quindi cerca a sua volta di adescarla come estremista militante.

La sceneggiatura è tratta da una storia vera ed è stata scritta dallo stesso Bekmambetov che ha collaborato con Britt Poulton e Olga Kharina.
Timur Bekmambetov e Olga Kharina sono produttori per la Bazelevs e Profile uscirà su Focus negli Stati Uniti il 14 maggio 2021.

La pellicola verrà distribuita internazionalmente dalla Universal e si tratta del primo di una lunga serie di film del genere, in formato Screenlife: la casa di distribuzione e Timur Bekmambetov, infatti, hanno firmato un contratto che prevede una collaborazione per altri cinque film nel medesimo formato.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.