Festa della Donna, le frasi da dedicare tratte da 5 film famosi

Cinema

Cinque frasi pronunciate da donne forti al cinema, per film da rivedere l’8 marzo, Festa della Donna

L’8 marzo è la Festa della Donna, celebrata in Italia come nel resto del mondo. In una giornata del genere ha ancora più importanza sottolineare alcune forti figure femminili apparse sul grande schermo. Donne fiere e sempre pronte a combattere. Ecco dunque alcune frasi celebri pronunciate al cinema da personaggi indimenticabili.

Se mi lasci ti cancello, 2004

REGIA: Michel Gondry

ATTORI: Jim Carrey, Kate Winslet, Kirsten Dunst, Tom Wilkinson, Elijah Wood, Mark Ruffalo, David Cross, Thomas J. Ryan, Jane Adams (II), Ryan Whitney, Debbon Ayer, Lola Daehler, Deirdre O'Connell, Amir Ali Said, Brian Price, Paul Litowsky, Josh Flitter, Gerry Robert Byrne

Un’innovativa tecnologia consente di cancellare dei precisi ricordi dalla propria mente. È ciò che accetta di fare Clementine, che elimina il suo fidanzato Joel. Questi proverà a fare lo stesso, rivivendo i loro momenti insieme. Deciderà però di contrastare tutto, rendendosi conto dell’errore commesso.

Svariate le frasi da ricordare di questa pellicola, il cui titolo originale “The Eternal Sunshine of the Spotless Mind”, ma questa non può che restare impressa nella memoria di ogni spettatore: “Troppi ragazzi pensano che io sia un’idea o che possa completarli o che possa riuscire a ridargli la vita. Ma io sono solo una ragazza incasinata che cerca la sua pace mentale” – Clementine.

Fargo, 1996

REGIA: Joel e Ethan Coen

ATTORI: Frances McDormand, William H. Macy, Steve Buscemi, Peter Stormare, Kristin Rudrud, Tony Denman, John Carroll Lynch, Harve Presnell, Gary Houston, Sally Wingert, Larissa Kokernot, Melissa Peterman

Un impiegato a caccia di soldi facili decide di assoldare due criminali per inscenare il rapimento di sua moglie e ottenere un ricco riscatto dal suocero. Le cose però non andranno come previsto e Marge, capo della polizia, si ritroverà a fronteggiare una scia di vittime, in piena gravidanza. In un mondo che tende sempre a curarsi poco di quanto abbiamo dentro, mirando ai guadagni, nella speranza che i soldi ci rendano felici come per magia, la frase del capo risulta preziosa, attuale ieri come oggi: “Nella vita c’è ben altro che un po’ di soldi” – Marge.

Erin Brockovich, 2000

REGIA: Steven Soderbergh

ATTORI: Julia Roberts, Albert Finney, David Brisbin, Dawn Didawick, Conchata Ferrell, Valente Rodriguez, Aaron Eckhart, Jack Gill, Irene Olga Lopez, George Rocky Sullivan, Pat Skipper, Adilah Barnes, Marg Helgenberger, Irina V. Passmoore, Scotty Leavenworth, Gemmenne de la Peña, Erin Brockovich-Ellis, Randy Lowell, Jamie Harrold

Julia Roberts interpreta Erin Brockovich, raccontando la storia reale di una donna caparbia e pronta a combattere. Negli anni ’90 fu in grado di smascherare le azioni illegali di una compagnia, rea d’aver avvelenato le acque di una cittadina. Nella frase sotto riportata si esprime al meglio il carattere di una donna da ammirare e alla quale ispirarsi: “È il mio lavoro, il mio tempo lontano dai miei figli! Se non è personale questo, non so cosa lo sia” – Erin.

The Help, 2011

REGIA: Tate Taylor

ATTORI: Emma Stone, Viola Davis, Octavia Spencer, Bryce Dallas Howard, Jessica Chastain, Sissy Spacek, Mike Vogel, Ahna O'Reilly, Allison Janney, Chris Lowell, Anna Camp, Aunjanue Ellis, Cicely Tyson, Dana Ivey, Brian Kerwin

Una giovane ragazza bianca è intenzionata a raccontare la vita delle collaboratrici domestiche nere, ottenendo anche il loro punto di vista sui bianchi. Un libro complesso, che richiede il racconto di storie per le quali tutte le donne coinvolte potrebbero veder sconvolte le proprie vite. Una storia di coraggio, di discriminazione sociale e razziale, ma soprattutto una storia che racconta uno spaccato reale del tempo. Nella frase seguente Aibileen ripete poche parole, semplici ma cruciali, alla piccola di cui si prende cura. Parole che ogni donna dovrebbe ripetere, come un mantra: “Tu sei gentile, tu sei intelligente, tu sei importante” – Aibileen.

Pulp Fiction, 1994

REGIA: Quentin Tarantino

ATTORI: John Travolta, Samuel L. Jackson, Uma Thurman, Harvey Keitel, Tim Roth, Bruce Willis, Amanda Plummer, Christopher Walken, Rosanna Arquette, Eric Stoltz, Ving Rhames, Maria de Medeiros

Tante le storie che si intrecciano in Pulp Fiction, tra le quali quella di Mia, moglie del potente Marcellus, che si muove in punta di piedi nella vita, alla ricerca della felicità. Vive di attimi, di singoli momenti che possano regalarle serenità, nella speranza un giorno di trovare l’amore vero: “È solo allora che sai d’aver trovato qualcuno davvero speciale. Quando puoi chiudere quella c***o di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace” – Mia.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.