Black Flies: Sean Penn e Tye Sheridan protagonisti del thriller

Cinema

Camilla Sernagiotto

©Getty
sean-penn-g

I due attori saranno i personaggi principali del nuovo film diretto da Jean-Stéphane Sauvaire, regista tra gli altri de Una preghiera prima dell'alba. Un action movie venato di giallo, suspense e adrenalina che racconta dei paramedici che salvano vite, soffermandosi sugli sforzi che il loro lavoro richiede costantemente, sia a livello fisico sia sul piano psicologico. Una pellicola attuale, oggi più che mai

Sean Penn e Tye Sheridan saranno i protagonisti di Black Flies, il nuovo thriller scritto da Ryan King e diretto da Jean-Stéphane Sauvaire, il regista che ha firmato tra gli altri Una preghiera prima dell'alba (A Prayer Before Dawn) del 2017.

 

L’annuncio dei due attori nei ruoli principali è arrivato poche ore fa da Deadline.
Black Flies sarà un thriller intenso e a dir poco attuale per l’argomento di cui tratta: parla del mondo dei paramedici, intenti a salvare vite tra sforzi immani che il loro lavoro richiede. Sforzi non solo dal lato fisico ma anche sul piano psicologico, quello forse più difficile da sopportare per chi è a contatto diretto con la sofferenza così palpabile, come soltanto un medico e un paramedico possono essere.

La trama di Black Flies

approfondimento

Gaslit, la serie TV con Julia Roberts e Sean Penn

Tye Sheridan interpreterà un giovane studente che si sta preparando per entrare a medicina, animato da quell’entusiasmo tipico dell’età e delle aspettative a essa legate. La sua emozione mentre guiderà finalmente un’ambulanza sarà fortissima, aumentata anche dalla presenza che gli siede accanto: il paramedico impersonato da Sean Penn, un vero mito in quel mondo, considerato il meglio che esista in circolazione.

 

Black Flies offre una visione interessante sul mondo del personale paramedico, oggi in prima linea nell’emergenza da pandemia. Il film non dà la solita rappresentazione supereroica, i cui toni potrebbero sembrare artificiosi proprio per come si mostrano i protagonisti, lontani dall’essere umani: al contrario, qui il focus è proprio sull’aspetto umano e dolente di chi combatte ogni giorno per salvare vite, ossia la tenacia nel continuare la propria missione nonostante la paura che niente di quello che è in proprio potere possa davvero fare la differenza. Una paura crescente che anima chi si batte per la salvezza altrui, un timore che l’idealista Sheridan ancora non conosce ma che il collega “senior” interpretato da Sean Penn ha già ampiamente introiettato, suo malgrado.

Una storia importante da raccontare in questo momento

approfondimento

Jovanotti ringrazia medici e infermieri: "State facendo la storia"

“Abbiamo lavorato seriamente con Jean-Stephane per oltre un anno per dare vita a questa storia in un modo duraturo e che catturerà le speciali capacità di narrazione di Jean”, ha dichiarato Warren Goz, uno dei produttori del film. “Riteniamo che questa storia relativa alle pressioni che i primi soccorritori devono affrontare sul lavoro sia particolarmente importante da raccontare in questo momento”.


Warren Goz pone così l’accento sul momento storico che stiamo vivendo, con la pandemia che ha reso i medici e i paramedici così essenziali per la sopravvivenza.

Questa pellicola, benché - a quanto ne sappiamo finora - non parlerà direttamente dell’emergenza sanitaria che interessa il mondo intero da ormai dodici mesi a questa parte, è un omaggio anche a chi sta sacrificando ora le proprie vite per amore di quelle altrui.

La produzione di Black Flies

approfondimento

I migliori film di Sean Penn

Il progetto di Black Flies era stato già annunciato nel 2019 e allora era stato dato Mel Gibson come protagonista, nei panni del paramedico più anziano. In quel ruolo l’attore è poi stato sostituito da Sean Penn.

 

Come riporta il magazine Deadline, la produzione del film dovrebbe incominciare a New York verso la fine del 2021.

Sarà Open Road Films a distribuire la pellicola nelle sale statunitensi mentre FilmNation Entertainment si occuperà delle vendite internazionali.
Warren Goz assieme a Eric Gold stanno producendo per Sculptor Media insieme a Force Majeure e anche Sean Penn produce il film, tramite Projected Picture Works in associazione con Wiip.

Tra i produttori compaiono anche i nomi di Christopher Kopp, Lucan Toh, John Ira Palmer e John Wildermuth. Luke Rodgers, Josh Stern, Sheridan, James Masciello, Matthew Sidari, Tom Ortenberg e Ryan King saranno invece i produttori esecutivi.

Spettacolo: Per te