Matrix 4, svelato il titolo del sequel con Keanu Reeves

Cinema

Ad oggi l’uscita del film al cinema è prevista per il 23 dicembre 2021, salvo nuovi rinvii causati dal Covid-19

"Matrix 4", com'era noto fino a poco tempo fa, è uno dei film più attesi tra quelli attualmente in produzione. Il ritorno di Keanu Reeves nei panni di Neo esalta gli appassionati della saga e del genere. Il suo non sarà l'unico protagonista a fare ritorno. Se infatti non vi sarà spazio per Laurence Fishburne, ovvero Morpheus, troverà spazio sul grande schermo Carrie-Ann Moss, nuovamente nei panni di Trinity.

approfondimento

Matrix 4, nuovo look per Keanu Reeves

Anticipazioni sul cast che hanno fin da subito fatto sorgere domande tra i fan. Neo e Trinity sono infatti entrambi morti nell'ultimo film della saga. I loro sacrifici hanno salvato l'umanità o comunque dato loro una reale chance di combattere. Il nuovo titolo, ad oggi ancora ufficioso, sottolinea però proprio la centralità di tali ritorni all'interno della trama. Si tratta di “The Matrix Resurrections”. Lana Wachowski non intende dunque nascondersi e, anzi, analizzerà questo duplice ritorno nei dettagli.

Titolo svelato per errore

approfondimento

I migliori film di fantascienza

Non vi è stato alcun annuncio ufficiale in relazione a “The Matrix Resurrections”. Tutto sembra frutto del caso e di un errore social da parte di una truccatrice del film, Shunika Terry. La donna ha condiviso sui social lo scatto di un regalo ricevuto per aver collaborato alla pellicola. Lo screenshot del post ha rapidamente fatto il giro del web, dal momento che su un bigliettino inquadrato era possibile leggere il titolo del quarto capitolo della saga.

approfondimento

Keanu Reeves, le foto più belle dell’attore

Il tutto potrebbe essere frutto di una campagna pubblicitaria ben studiata, che potrebbe sfruttare tale insolito lancio per dare maggior risalto alla news. Potrebbe però trattarsi di un genuino errore umano.

Se il titolo dovesse essere confermato dalla produzione, andrebbe a inserirsi nello schema creato per le pellicole precedenti. Alla matrice viene nuovamente aggiunta una singola parola iniziante per “R”. Da “Reloaded” a “Revolutions”, fino a “Resurrections”. Impossibile non rendersi conto della prosecuzione del tema messianico.

L’Eletto si è sacrificato per l’umanità ed è ora pronto a tornare. A differenza dei ben noti testi religiosi, però, qui si fa riferimento a più di un ritorno in vita. Neo è stato affiancato nella sua seconda vita e nella morte da Trinity, che non lascerà il suo fianco neanche in questa occasione.

Matrix Resurrections, cosa sappiamo

In assenza di una sinossi ufficiale, si sono diffuse svariate teorie. Nel quarto capitolo dovrebbero far ritorno gli Agenti. Nel terzo film della saga li si vede sconfitti, con Neo disposto al sacrificio ultimo pur di ottenere una pace tra umani e macchine. Qualcosa sembra però essere andato per il verso storto. Nonostante Hugo Weaving non faccia parte del film, ha confermato come i piani fossero inizialmente quelli di far tornare Smith.

Spazio dunque ai villain un tempo destinato a mantenere ordine nello stato totalitario del sistema Matrix. Il mancato rispetto dell’accordo potrebbe consentire il ritorno di Neo? Il Merovingio potrebbe aver ordito un piano per prendere il controllo del sistema attraverso gli Agenti? Il sistema Matrix potrebbe star tentando di seguire una via differente da quella imposta dal proprio creatore. Tante le domande ma, per il momento, non resta che attendere.

Ecco il cast del film:

  • Keanu Reeves: Neo
  • Carrie-Anne Moss: Trinity
  • Jada Pinkett Smith: Niobe
  • Lambert Wilson: Merovingio
  • Yahya Abdul-Mateen II
    Neil Patrick Harris
  • Jessica Henwick
  • Priyanka Chopra
  • Jonathan Groff
  • Toby Onwumere
  • Max Riemelt
  • Eréndira Ibarra
  • Andrew Caldwell
  • Brian J. Smith
  • Ellen Hollman

Spettacolo: Per te