Buon Compleanno Woody Allen, l'omaggio di Sky Cinema

Cinema sky cinema

Paolo Nizza

 Sky Cinema Due celebra gli 85 anni del regista americano con i film "Io e Annie", "Amore e Guerra""e "Un giorno di pioggia a New York". I tre titoli sono disponibili anche nella collezione on demand insieme a Match Point (Premium Cinema)

approfondimento

Woody Allen compie 85 anni: tutti i suoi film in 25 foto

Stati Uniti, anno ,1935. Il presidente Roosevelt inaugura il Secondo New Deal". Henry Mller pubblica "Tropico del cancro". John Steinbecl Pian Della Tortilla.  Detroit su aggiudica le World Series di Baseball.  Il mitico Babe Ruth passa dalla squadra dei New York  Yankees a quella dei Boston Braves. Jim  Braddok  diventa campione del mondo dei pesi massimi. All' Alvin Theathre va in scena la prima di Porgy and  Bess Accadde una notte si aggiudica il premio Oscar come miglior film. Ma per il mondo. del cinema il 1935 è soprattutto l'anno di nascita di un genio della settima arte. Infattom  un appartamento di Flatbush, Brooklyn, veniva al mondo, Allan Stewart Konigsberg, in arte Woody Allen.

approfondimento

Woody Allen, gli 85 anni di un irresistibile osservatore della società

"Non Voglio la realtà, voglio la magia. E ho sempre disprezzato la realtà e bramato la magia. Ho scoperto di essere un mago, ma ho scoperto di saper manipolare solo carte e monete e non l'universo".  In queste parole tratta da "A proposito di Niente”, l’autobiografica di Woody Allen, c'è tutto il senso del cinema del regista newyorchese. E proprio la consapevolezza dei propri limiti, a tragedia di vivere in un universo indifferente, ha consentito ad Allen di poter sublimare la condizione umana con l'arma della comicità . E Sky Cinema rende omaggio al genio del maestro con tre titoli da non perdere

Amore e Guerra

approfondimento

I migliori film di Woody Allen

Solo Woody Allen poteva trasformare in gag l'ossessione per il grano presente in Anna Karenina o l'esecuzione sospesa di Dostoevskij. Con benevolenza, il cineasta americano centrifuga i grandi romanzi, i capolavori di Einstein, i film dei grandi autori nordeuropei. Il risultato è Amore e guerra. un delizioso dolce da gustare con occhi. Perché per citare le parole dello stesso Allen: “Il dramma è un po' come un piatto di carne e patate. La commedia è un dessert, come la meringa.E la metafora gastronomica è d'uopo in un film dove la natura viene descritta come "un enorme ristorante. Così, tra le aringhe e i polli del ristorante Tresky, Allen ci parla di sesso e morte in un crescendo di monologhi, camera look e nonsense. Si ride parecchio, grazie anche la magica alchimia, non più semplice spalla, ma deuteragonista

Io e Annie

approfondimento

Woody Allen e New York, un amore eterno in 5 film

Non bastano 4 Oscar e un Golden Globe per testimoniare  la grandezza di questo film. Anche in Io e Annie si parla di cibo visto che il film inizia con questa barzelletta: sue vecchiette sono ricoverate nel solito pensionato per anziani e una di loro dice: "Ragazza mia, il mangiare qua dentro fa veramente pena", e l'altra: "Sì, è uno schifo, ma poi che porzioni piccole!"

La storiella diventa così per Woody Allen la cartina di tornasole del suo pensiero sull’esistenza, ovvero, “la vita è piena di solitudine, di miseria, di sofferenza, di infelicità e disgraziatamente dura troppo poco.”

Tutto giocato sui contrasti tra uomo e donna, New York e Los Angeles, l’arte e la vita, Io e Annie è uno di quei film che non ti stancheresti mai di rivedere. Ed è davvero curioso per una pellicola che avrebbe dovuto intitolarsi “Anhedonia” che in greco significa l’incapacità di provare è gioia. Ma è questa la magia del cinema di Woody Allen. E nonostante, durante le riprese, il regista e Diane Keaton si fossero già lasciati, il cineasta riesce a filmare una storia d’amore con una grazia e un umorismo inusitati.

Un giorno di pioggia a New York

approfondimento

Un giorno di pioggia a New York, Woody Allen racconta l'amore

L’ultimo film di Woody Allen, in attesa che arrivi Rifkin's Festival, è una nostalgica commedia romantica con Timothée Chalamet ed Elle Fanning, superbamente illuminata da Vittorio Storaro. Un omaggio di Allen alla vecchia Hollywood, a quel cinema classico che Woody divorava durante i pomeriggi della sua gioventù. Più ottimista rispetto ad altre opere del regista americano, una pellicola che ci insegna, per citare una battuta pronunciata dal personaggio interpretato da Selena Gomez, che “ La vita è reale va bene per tutti che non sanno fare di meglio”. E, pazienza se il tempo vola e, purtroppo, lo fa in classe economica. Basta un giorno di pioggia a New York per fermarlo, almeno per un attimo.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.