Notting Hill, Hugh Grant parla del possibile sequel

Cinema

Matteo Rossini

Come riportato anche dal magazine Digital Spy, Hugh Grant ha dichiarato: “Mi piacerebbe rivedere me e Julia e l’orribile divorzio che ne è seguito con avvocati davvero costosi, bambini coinvolti nell’affidamento, fiumi di lacrime”

È il 1999 quando Hugh Grant e Julia Roberts (FOTO) arrivano sul grade schermo, il resto è storia. La pellicola conquista pubblico e critica rivelandosi un grande successo al box office internazionale, ora a distanza di oltre due decenni il protagonista ha annunciato la sua disponibilità a girare un sequel, però senza lieto fine, stando anche a quanto riportato dal magazine Digital Spy.

Hugh Grant: “Mi piacere realizzare il sequel”

approfondimento

Hugh Grant compie 60 anni: tutti i film dell’attore britannico

 

In questi giorni l’attore, classe 1960, è impegnato a presentare alla stampa la nuova serie The Undoing, ovvero un thriller psicologico tratto dal romanzo You Should Have Known di Jean Hanff Korelitzin con protagonista Nicole Kidman (FOTO).

 

Nel corso di un’intervista social, Hugh John Mungo Grant, questo il nome all’anagrafe, ha annunciato di esser disposto a tornare a rivestire i panni di William Thacker, ma ad una sola condizione.

 

Infatti, l’attore ha rivelato: “Mi piacerebbe realizzare il sequel di una delle mie commedie romantiche così da mostrare cos’è accaduto dopo tutti questi anni. Mostrare la terribile bugia del lieto fine”. 

 

Successivamente, Hugh Grant (FOTO) ha aggiunto: “Mi piacerebbe rivedere me e Julia e l’orribile divorzio che ne è seguito con avvocati davvero costosi, bambini coinvolti nell’affidamento, fiumi di lacrime”.

approfondimento

The Undoing, Nicole Kidman e Hugh Grant nel teaser della serie HBO

Infine, l’attore ha dichiarato: “Psicologicamente spaventati per sempre. Mi piacerebbe fare quel film”. Le parole dell’attore hanno immediatamente conquistato i media di tutto il mondo.

 

Notting Hill è una delle commedie romantiche più celebri della settima arte. Il film ha riscosso numerosi consensi chiudendo la sua corsa al botteghino mondiale con più di 360.000.000 di dollari diventando così il settimo maggior incasso dell’anno.

 

Ottimi riscontri anche da parte della critica con ben tre nomination ai Golden Globe.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.